Il mago matto

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Il mago matto di Bambini

Patrizia Orsi e Morena Cecere
(D’AddaSpadavecchia – Positano – Chiesa)

Faccio le magie, guardo nella sfera,
Dico le bugie se bevo del barbera,
Se mi viene fame tento una magia,
Ma se non mi viene vado all’osteria…

È un mago matto, matto da legare!
Si chiama Geremia: è sempre all’osteria…!

Mi aiuta un nano con la testa a pera,
È una vera frana… mi fa cader la sfera!
Per cane ho un drago che studia
astronomia,
Il cuoco non lo pago: è figlio di mia zia!

È un mago matto, matto da legare!
Si chiama Geremia: è sempre all’osteria…!

Quando non sto bene faccio una magia,
Ma se non mi viene corro in farmacia…
Voglio un bel castello, la sfera mi strofino,
Frugo nel cappello… vien fuori un
mandarino…!

È un mago matto, matto da legare!
Si chiama Geremia: è sempre all’osteria…!

Faccio una magia, vado all’osteria,
Riempio la mia sfera con del buon barbera!
Forse le magie son come bugie…
Tanto poi la verità sempre si saprà…!

Faccio una magia, vado all’osteria,
Riempio la mia sfera con del buon barbera!
Forse le magie son come bugie…
Tanto poi la verità sempre si saprà…..!!!

Forse le magie son come bugie…
Tanto poi la verità sempre si saprà….!!!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here