Luna di lana

Album

È contenuto nei seguenti album:
2004 Osservi l’aria

Testo Della Canzone

Luna di lana di Valeria Rossi

Con il bricco sono una briccona
di una cuccia faccio una cucina
con le mine faccio una minestra
oggi è festa

con la voglia faccio una tovaglia
con la salvia sono una salvietta
di una trama faccio un tramezzino
pioggia panino

con la molla faccio una mollica
per la forma basta una formica
con la fame faccio la famiglia
pane papaia

Sgorgherà dalla terra come un’onda l’acqua dal gusto d’erba di conchiglia

luna di lana riscalda la mia cena
colla scodella ciambella di collana
fiore riposa ti sveglia il giorno che verrà

Sette sassi messi in fila indiana
sette giorni sotto una panchina
vengo a galla e sono una gallina
acqua farina

con le mani faccio una maniglia
per levar dal fuoco la padella
con la fretta faccio una frittata
fretta forchetta

Sgorgherà dalla terra come un’onda l’acqua dal gusto d’erba di conchiglia

luna di lana riscalda la mia cena
mare di rame e cannella caramella
fiore riposa ti sveglia il giorno che verrà

Basta un solletico al cielo per una goccia di riso
tremano le nuvole perché sotto non c’è il pane sotto non c’è amore

Con la colla faccio una cipolla
di un invito faccio un involtino
di una crepa faccio una cremina
riso di spina

Sgorgherà dalla terra come un’onda l’acqua dal gusto d’erba di conchiglia

luna di lana riscalda la mia cena
colla scodella ciambella di collana
fiore riposa ti sveglia il giorno che verrà

luna di lana riscalda la mia cena
mare di rame e cannella caramella
fiore riposa ti sveglia il giorno che verrà

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
G
Col il bricco sono una briccona
di una cuccia faccio una cucina
con le mine faccio una minestra
oggi e' festa
Con la voglia faccio una tovaglia
con la salvia sono una salvietta
di una trama faccio un tramezzino
pioggia panino
con la molla faccio una mollica
per la forma basta una formica
con la fame faccio la famiglia
pane e papaya
D                C6
Sgorghera' dalla terra
             D
come un'onda l'acqua dal
      C
gusto d'erba di conchiglia
G              D6
Luna di lana riscalda
i pani a cena
G
folla scodella ciambella
di collana
C               G9
Fiore riposa ti sveglia
                 C9
il giorno che verra'
G
Sette sassi messi in fila indiana
sette giorni sotto una panchina
vengo a galla sono una gallina
acqua farina
con le mani faccio una maniglia
per levar dal fuoco la padella
con la fretta faccio una frittata
fredda forchetta
D                C6
Sgorghera' dalla terra
             D
come un'onda l'acqua dal
      C9
gusto d'erba di conchiglia
G              D6
Luna di lana riscalda
i pani a cena
G
mare di rame e cannella
caramella
C               G9
Fiore riposa ti sveglia
                 C
il giorno che verra'
Basta un solletico al cielo
G                 C9
per una goccia di riso
G9                   C
Tremano le nuvole perche'
sotto non c'e' il pane
C6
sotto non c'e' amore
G
Con la colla faccio una cipolla
di un invito faccio un involtino
di una crepa faccio una cremina
riso di spina
D                C6
Sgorghera' dalla terra
             D
come un'onda l'acqua dal
      C9
gusto d'erba di conchiglia
G              D6
Luna di lana riscalda
i pani a cena
G
folla scodella ciambella
di collana
C               G9
Fiore riposa ti sveglia
                 G
il giorno che verra'
Tiri tiri te...
D6
Tiri tiri te
G              D6
Luna di lana riscalda
i pani a cena
G
mare di rame e cannella
caramella
C               G9
Fiore riposa ti sveglia
                 G
il giorno che verra'
Tiri tiri te...
D6
Tiri tiri te
G
Tiri tiri te...
D6
Tiri tiri te
G
Tiri tiri te...
D
Tiri tiri te
G

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here