Un tale singhiozza

Album

È contenuto nei seguenti album:

1997 Giorni spesi a guardare le siepi
2000 Gli squali

Testo Della Canzone

Un tale singhiozza di Valentina Dorme

Non mi permetto altri rumori
potrei interrompere il tuo sonno
potrei far finire il gentile affanno del respiro
che seguo da molto
il sibilo a intervalli regolari
della bocca dischiusa
l’andirivieni dell’intero corpo
che cerca zone confortevoli
che si ritrae

non potevo immaginare che tutto ciò potesse accadere
il mattino della tua scomparsa

ancora il ronzio del telefono
e alzato il ricevitore
nessuna voce
chiunque fosse ha riattaccato
sono quasi le cinque
torno di fronte alla specchiera
aspetterò l’alba preparando i prossimi segnalibro
con della carta azzurra

non potevo immaginare che tutto ciò potesse accadere
il mattino della tua scomparsa.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here