Vorrei averti nonostante tutto

Album

È contenuto nei seguenti album:

1972 Cinquemilaquarantatre (Lato A)
1973 Del mio meglio N. 2 (Lato B)
1997 Minantologia (Cd 2)
2007 Love Box – Mina (Cd 3)

Testo Della Canzone

Vorrei averti nonostante tutto di Mina

di: (Alberto TestaVircaVaona)

La chiave
gira nella serratura
poi c’è lo scatto
dell’interruttore
dal letto io ti seguo
col pensiero
e so già tutto quel che stai per fare
tu butterai la giacca
sulla sedia
ti sdraierai vestito
sul divano
accenderai la radio
e piano piano
riempierai la casa
col tuo fumo

No
io non lo so che uomo sei
e non capisco come fai
puoi ritornare qui
se non mi vuoi
perché
intanto che ci sei
non stai con lei
si prenda pure anche i difetti tuoi
è troppo facile fare così
tra poco
spegni tutto
e vieni a letto
non guardi se ci sono
e ti addormenti
la faccia affondata
nel cuscino
e con un braccio
sfiori il comodino
ti passo le mie dita fra i capelli
poi scendo piano fino alle tue spalle
io sono pazza che sto qui a soffrire
e tu rientri solo per dormire

No
io non lo so che uomo sei
e non capisco come fai
a ritornare qui
se non mi vuoi
perché
intanto che ci sei
non stai con lei
si prenda pure anche i difetti tuoi
è troppo comodo fare così
ma la speranza
è l’ultima a morire
per questo ogni notte
io ti aspetto
scompaiono le ombre
sul soffitto
vorrei averti
nonostante tutto

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

     
D#M7 G#9 Gm G#

       D#                   D#M7
LA CHIAVE GIRA NELLA SERRATURA

      D#7                          G#
POI C'E' LO SCATTO DELL' INTERRUTTORE

     G#m                      D#
A LETTO IO TI SEGUO COL PENSIERO

     F7                             Fm
E SO GIA' TUTTO QUEL CHE STAI PER FARE

      D#                         D#M7
TU BUTTERAI IL CAPPOTTO SU UNA SEDIA

         D#7                 G#
TI SDRAIERAI VESTITO SUL DIVANO

     G#m                       D#M7
ACCENDERAI LA RADIO E PIANO PIANO

    F7                        D#
RIEMPIRAI LA STANZA COL TUO FUMO

  G#
NO

D7                    Gm
IO NON LO SO CHE UOMO SEI

C7              Fm7
E NON CAPISCO COME FAI

A#7
A RITORNARE QUI

Cm
SE NON MI VUOI

D#     G#
PERCHE'

D7                          Gm
INTANTO CHE CI SEI NON STAI CON LEI

C7                          Fm
SI PRENDA PURE ANCHE I DIFETTI TUOI

   Fm9                     Fm7
E' TROPPO COMODO FARE COSI'

      D#                           D#M7
TRA POCO SPEGNI TUTTO E VIENI A LETTO

        D#7                        G#
NON GUARDI SE CI SONO E TI ADDORMENTI

      G#m                      D#
LA FACCIA SPROFONDATA SUL CUSCINO

      F7                         Fm
E CON UN BRACCIO SFIORI IL COMODINO

      D#                      D#M7
TI PASSO LE MIE DITA SUI CAPELLI

        D#7                        G#
POI SCENDO PIANO FINO ALLE TUE SPALLE

     G#m                          D#M7
IO SONO PAZZA CHE STO QUI A SOFFRIRE

     Fm7                   D#9
E TU RIENTRI SOLO PER DORMIRE


D# D#M7 D#7 G# G#m D# F7 Fm


      D#                         D#M7
MA LA SPERANZA E' L'ULTIMA A MORIRE

       D#7                      G#
PER QUESTO OGNI NOTTE IO T'ASPETTO

        G#m                   D#
SCOMPAIONO LE OMBRE SUL SOFFITTO

       F7    D# A#6
VORREI AVERTI  

°°°

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here