A nostra festa

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

A nostra festa di A

1954 – di Rino Penone

Inte stu paise belu
candu mazu u l’è veixin
pa’ che rie aiscì u cielu
pe’ ina festa za’ in camin;
l’è pe’ nui ina gran festa
ch’i ne çerca de imita,
ch’i s’ù mete ben inta testa,
che cuscì i nu’ a san fa’.

Ventemigliuse bele
prepareve a batagià
pe’ i zuveni se’ stele,
feri tüti suspirà.
Ma nu’ steghe a da’ a mente
e cuntinuè a lança
de sciure, a ste gran gente
chi ve stan a mirà.

Candu ven a nostra festa
tüti i sciorte dau barcun
e surpresi tantu, i resta
pe’ a graçia, e pe’ a pasciun.
Tüti i carri i sun insciurai
cume i fusse d’i giardin,
tütù belu ti virai,
batagliandu cian cianin.

Ventemigliuse bele (ec)

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here