Alimò e Taccitù – Canzone romana

Testo Della Canzone

Alimò e Taccitù – Canzoni Romane

Vittorio Alescio

Alimò e Taccitù
eran due fratelli indù
Alimò ciaveva sonno
Taccitù e de tu’ nonno.

S’è magnato er pizzutello
Taccitù e de tu’ fratello.

S’è magnata la mortadella
Taccitù e de tu’ sorella.

S’è magnata ‘na pagnotta
Tu sei ‘n fijo de ‘na mignotta.

Alimò ciavea le voje
Taccitù e de tu’ moje.

Alimò che annava via
Taccitù e de tu’ zia.

Alimò che annava a scòla
Taccitù in cariola.

Alimò e Taccitù
Se sposarono ad Istanbul
E bambini n’ebben tanti
Tacci vostri a tutti quanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here