Ancora un po’ Lume 253 Feat Zefyro – Testo della canzone

Ancora un po' – Lume 253 Feat Zefyro Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Ancora un po' – Lume 253 Feat Zefyro

Bevo tisana con lo zenzero
sui polsi oli speziati che mi sedano,
ho solo un pò di caldo, resto calmo
sono sereno, giro scalzo sopra il marmo
freddo frigorifero e..
accendo un giradischi dell'84
suona Cyndi Lauper, me la metti in loop col subwoofer
ho finito tutti i giga, lei mi fa da router
su Deliveroo, poi del sushi come un buffet
fatto un lago di soia sopra al parquet,
cambiare solo quando quelle sere sono con te
che poi parliamo di che..
ogni giorno sembra un week-end
la mattina mi sveglio più tardi e mi prepari il caffè.

So solo che le strade sono due o è solo un sogno
tanto finiamo per lanciarci le cose,
toglimi gli occhi di dosso che mi fai alzare la voce
quando mi baci il collo poi divento rosso.

Difenditi dal buio quando non sarò con te
lo stomaco in subbuglio a digerire favole
gemevi silenziosa su quel disco di De Andrè
la luna ci origliava tra ? e nuvole,
stasera che fai?! Ho bisogno di cercarmi ancora un pò.

Ti vesti e scendi o mi spoglio e salgo
ti cerco dentro qualcun'altro
cuoricini incisi in finestrini appannati delle auto
oggi anche il tg dice che va tutto al contrario.

Dovresti riguardarmi come quella volta al mare
stavamo a fumare sulle banchine
cocci di cere sulle panchine
come le cavi con le cartine
eran decine e decine.

La luna che ti guarda quando torni a casa
l'università non è proprio il tuo forte
e per capirci fai m'ama o non m'ama
? ma bari tutte le volte
che poi alla fine ci siam sempre buttati
nei discorsi più strani
o quel letto su lati
eravamo sballati o sbagliati,
abbagliati da ciò che ci giravan intorno.

Le giornate finiscono e i pensieri rimbombano
dalla radio esce un pezzo.. soli i tuoi occhi mi squadrano
ed i vetri si appannano coi nostri respiri all'unisono
in cammino come Aaron Paul, chissà se poi ti rivedrò.

Difenditi dal buio quando non sarò con te
lo stomaco in subbuglio a digerire favole
gemevi silenziosa su quel disco di De Andrè
la luna ci origliava tra ? e nuvole,
stasera che fai?! Ho bisogno di cercarmi ancora un pò.

Ecco una serie di risorse utili per Lume 253 e Zefyro  in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Lume 253

Tutti i TESTI delle canzoni di Zefyro

Pubblica gratuitamente i tuoi Testi.
Contattaci: info@wikitesti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here