Arte

Album

È contenuto nei seguenti album:

1979 Un gelato al limon
1990 Boogie
2006 Wonderful

Testo Della Canzone

Arte di Paolo Conte

(di: Paolo Conte)

* Nada1977 Nada

L´arte di farmi felice
tu la conosci da sempre
ti è naturale un talento, un´arte…
e dici le cose più vere
sempre al momento più giusto
gesti e parole possiedi, e un´arte…

Io chiudo gli occhi
e penso che forse non è
che una finzione teatrale
e provo l´incredulità amara e muta
di ogni pubblico ingenere,
ma quante volte son li a guardar rapito
quel che accade in scena,
arte, che arte!

Così sono sempre felice,
ma sempre con quella paura
vivo il mio giorno sospenso a un filo
e passano luci e ombre
e lampi di sguarda e sorrisi
e la tua disumana luce.

Ma quando forse per amore, o chi lo sa,
riesci a scordar la tua parte
e com umana ingenuità accetti me
e il corpo splende e si esalta
l´applauso mio arriverà
puntuale sempre
a render grazie a quell´arte,

L’arte di amare…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

     
    Sol-               Do-4    Do-6/La
L'arte di farmi feli    -    ce
 Sol-                    Fa6     Fa
tu la conosci da sem   -  pre
   Do-/Mib          Re9b   Re7   Sol-  (Do-6/La   Re7)
ti è naturale un talen   -   to un'arte...
   Sol-                 Do-4   Do-6/La
e dici le cose più ve   -   re
 Sol-                               Fa6       Fa
sempre al momento più  gius   -   to
 Do-/Mib             Re9b   Re7    Sol-
gesti e parole possie   -   di, un'arte...

                     Sib                  Fa/La
io chiudo gli occhi e penso che
                Fa-6/Lab       Fa-/Sol  Mib-
forse non è che una finzione   teatrale
               Fa        Mib/Fa         Fa-5b
e provo l'incredulità amara e muta
               Fa7           Sib     (Sib7+   Sib6   Sib)
di ogni pubblico in genere
                                 Fa7/La
ma quante volte sono lì
                   Fa-/Lab            Fa-6/Sol    Mib-
a guardar rapito quel che accade    in scena
Mib-6/Do         Re-/Fa   Sib  (Do-/La   Re7)
arte,            che ar    -    te!

Così sono sempre felice
ma sempre con quella paura
vivo il mio giorno sospeso a un filo
e passano luci e ombre
e lampi di sguardi e sorrisi
e la tua disumana e perfetta luce.

Ma quando forse per amore o chi lo sa
riesci a scordar la tua parte
e con umana ingenuità
accetti me e il corpo splende e si esalta
l'applauso mio arriverà
puntuale sempre a render grazie a quell'arte
arte di amare... (Sib7+   Sib6   Mib-   Mib-6/Solb
Sib   Mib-  Mib-6/Solb   Sib)



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here