Auricolari – Enula Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Auricolari – Enula

E c’ho le stelle sul soffitto
da quanto ci sei te
e ti immagino vicino
che più vicino di così non c’è
sulle note di un pianoforte
sulle sedie di un aeroporto
così vicino, così lontano
che non so quando torno
e quando parto

E oggi ha nevicato fiocchi
e tu, con la neve dentro agli occhi
con la gola che fa male, surreale
per quanto ho riso di me
delle mie fisse coi problemi
delle tue con gli schemi
con il tempo i tuoi ne vanno fieri, i lamenti
quando ti chiamo non mi senti
quando ti sbracci non mi vedi
ti chiedo di metterti un paio di occhiali
e mi rispondi che a te bastano due ali

E ascolto il mio mondo con gli auricolari
ti ho dato il mio mondo, ce l’hai fra le mani fra le mani
storie diverse ma sogni uguali
che ci portano via
che ci portano via

E dai ormai
nascondo il mio mondo con due auricolari

ti ho dato il mio mondo, ce l’hai fra le mani
storie diverse, ma sogni uguali
collezioniamo le emozioni sui nostri ripiani
titani prima della sfida, forze primordiali
coi colori della pelle come indiani
nella terra come tulipani
leggeri ma potenti come uragani
che ci portano via
che ci portano via
da noi

Ecco una serie di risorse utili per Enula in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *