Bammenella

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Bammenella di Canzoni Napoletane

(di: Raffaele Viviani)
Interpretata da:
Angela LuceGianni LamagnaMaria Pia De VitoMirna DorisOrnella VanoniPeppe Barra

Só’ “Bammenella” ‘e coppe Quartiere:
pe’ tutta Napule faccio parlá,
quanno, annascuso, p
e vicule, ‘a sera,
‘ncoppo pianino mme metto a ballá…

Vene ‘ambulanza?…’Int’a niente mma squaglio!
E, si mm’afferra, mme torna a lassá!
‘Ncoppa quistura, si ê vvote ce saglio,
è pe’ furmalitá…

Cu ‘a bona maniera,
faccio cadé ‘o brigatiere…
piglio e lle véngo ‘o mestiere:
dico ca ‘o tengo ccá…

‘O zallo so ‘mmocca,
ll’avota ‘a capa e s’abbocca…
ma, nun appena mme tocca,
mme n’ha da manná!

Mme fanno ridere cierti pperzone
quanno mme diceno: “Penza pe’ te…”
Io faccio ‘ammore cu ‘o capo guaglione
e spènno ‘e llire po fá cumparé…

Stó’ sotto ‘o dèbbeto, chisto è ‘o destino…
ma c’è chi pava pirciò lassa fá…
Tengo nu bellu guaglione vicino
ca mme fa rispettá!

Chi sta ‘into peccato,
ha da tené’ ‘o ‘nnammurato.
ch’appena doppo assucciato,
s’ha da sapé appiccecá…

E tutte sserate,
chillo mm’accide ‘e mazzate!
Mme vò’ nu bene sfrenato,
ma nun ‘o ddá a paré’!…

Mo só’ tre mise ca ‘o tengo malato;
sacc’io che spènno pe’ farlo saná!
Però, ‘o duttore, cu me s’è allummato:
pe’ senza niente mm
o faccio curá…

E tene pure ‘o mandato ‘e cattura:
priesto, ‘ambulanza so vène a pigliá…
Io ll’aggio ditto: “Sta’ senza paura,
pe’ te, ce stóngo io ccá!…”

Cu ‘a bona maniera,
faccio cadé ‘o brigatiere,
Mentre io lle vengo ‘o mestiere…
isso, have ‘o canzo ‘e scappá…

Pe’ me, ‘o ‘ssenziale,
è quanno mme vasa carnale:
Mme fa scurdá tutt
o mmale
ca mme facette fá!…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
A Bm A


                        A9       A
So' Bammenella" e copp' e Quartiere;

            C#m     F#m
pe' tutta Napule faccio parla'

Bm
quanno annascusa p' e vicule, a sera, 

               E                A
'ncopp' o pianino me metta a balla'.

             C#m       A           F#m
Veco a mbulanza, int'a niente m' a squaglio!

  A         Bm       E
E si m'afferra me torna a lassa'!

        Bm
'Ncopp' a Quistura, si e vvote ce saglio, 

            E
e' pe' furmalità.

   A
Cu a bona maniera

             C#m    Bm
faccio cad'e o brigadiere

             E         Dm
piglio e lle vengo o mestiere:

E            Bm
dico ca o tengo cca'.

E  A
'O zallo s' o mmocca,

            C#m      Bm
l'avota a capa e s'abbocca,

              E     Dm
ma nun appena me tocca,

F    C#m   E7
me n'ha da manna'.

A  E A                   A9   A
Me   fanno ridere cierti perzone

                     F#m      Bm
quanno me diceno: Penza p''e tte!

Io faccio ammore cu o capo guaglione 

            E
e spengo e llire p' o fa' cumpare'.

A              C#m                    A6
Sto sotto o debbeto, chisto e' o destino:

   A          Bm          E
ma c'e' chi pava, pircio' lassa fa'.

A  Bm                          D
Tengo a nu bello guaglione vicino

   Bm      E
ca me fa rispetta'! 

    A   D           A
Chi sta int' o peccato

              C#m   Bm
ha da tene' o nnammurato

             E       Dm
ch'appena doppo assucciato

F    E
s'ha da sape' appicceca'.

  A
E tutte e sserate, 

                C#m    Bm
chillo m'accide e mazzate!

            E        Am
Me vo' nu bene sfrenato, 

D7     C#m   E
ma nun o da' a pare'!

A
Mo so' tre mise ca o tengo malato,

                 C#m          F#m
sacci'io che spenno pe' farlo sana'!

Bm
Pero' o dottore cu me s'e' allummato,

              E
pe' senza niente m' o faccio cura'.

A                  F#m     A6
E tene pure o mandato e cattura.

    A           Bm      E
Priesto a mbulanza s' o vene a piglia'.

A  Bm                         Bm9   D
Io ll'aggio ditto: sta' senza paura,   

    Bm         E
pe' tte ce stongo io ccà!

C#m   A   E       A
Cu a b   ona maniera

             D9        Bm
faccio cade' o brigadiere.

D  Bm           E          Dm9
Mentr'io lle vengo o mestiere,

F E
isso have o canzo e scappa'.

    A
Pe' mme o ssenziale

A6        A    D9      Bm
e' quanno me vasa carnale.

D  Bm         E        Dm
Me fa scurda' tutt' o mmale

F          Bm     A
ca me facette fa'!

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here