Boccacciana

Album

È contenuto nei seguenti album:
1991 Cicli e tricicli

Testo Della Canzone

Boccacciana di Ivan Graziani

“Co’ sta pioggia e co’ sto vento qua dimmi chi al mio convento busserà?” “è una povera verginella che che si vuole, si vuole confessare fatela entrare, lasciatela entrare lei si confesserà e fra la carne e la filosofia la scelta giusta sicuro farà” “Padre, Padre ho peccato assai con gli sguardi, i gesti e le parole e il demonio vuole impedirmi ormai di arrivare vergine all’altare ma la mia carne brucia troppo quasi fiamma dell’inferno” Tocca tocca, prima o poi mi tocca dimmi dimmi, se quel giorno pura io sarò. “Sì è vero ho peccato assai soprattutto con gli sguardi e le parole e adesso tu se vuoi l’assoluzione inginocchiati e bacia l’altare il demonio è sempre in agguato ma nell’inferno lo ricaccerò. Tocca tocca, prima o poi ti tocca tocca tocca, prima o poi ti tocca tocca, uh! Tocca tocca, prima o poi ti tocca e la giustizia del Signore ancora trionferà. Tocca tocca, prima o poi ti tocca…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

     
D G D G

D                  G                 D
"CO' STA PIOGGIA E CO' STO VENTO QUA 

                       Am
DIMMI CHI AL MIO CONVENTO BUSSERA'?" 

    D             G           D
"E' UNA POVERA VERGINELLA CHE 

                   Am
CHE SI VUOLE SI VUOLE CONFESSARE... 

  Bm                 G
FATELA ENTRARE LASCIATELA ENTRARE 

       Am             D
LEI SI CONFESSERA'... 

                    G9        G
E FRA LA CARNE E LA FILOSOFIA 

                     Am          D Dm G D
LA SCELTA GIUSTA SICURO FARA'...        

                 G             D
"PADRE, PADRE HO PECCATO ASSAI 

                        Am
CON GLI SGUARDI I GESTI E LE PAROLE 

  D                    G           D
E IL DEMONIO VUOLE IMPEDIRMI ORMAI 

                    Am
DI ARRIVARE VERGINE ALL' ALTARE 

   Bm              G
MA LA MIA CARNE BRUCIA TROPPO 

          Am               D
QUASI FIAMMA DELL'INFERNO! 

   G
TOCCA TOCCA PRIMA O POI MI TOCCA 

               C                   D      G
DIMMI DIMMI SE QUEL GIORNO PURA IO SARO'! 

F G D G F G


D              G             D
SI' E' VERO HO PECCATO ASSAI 

                            Am
SOPRATTUTTO CON GLI SGUARDI E LE PAROLE 

  D                 G             D
E ADESSO TU SE VUOI L'ASSOLUZIONE 

                Am
INGINOCCHIATI E BACIA L'ALTARE 

   Bm            G
IL DEMONIO E' SEMPRE IN AGGUATO 

             Am                  D
MA NELL'INFERNO LO RICACCERO'... 

   G
TOCCA TOCCA PRIMA O POI TI TOCCA 

TOCCA TOCCA PRIMA O POI TI TOCCA 

TOCCA TOCCA PRIMA O POI TI TOCCA... 

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here