Casamia – Zioda Feat Saint Pablo – Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Casamia – Zioda Feat Saint Pablo


C'è troppa polvere dentro i cassetti
Non li apro da un pezzo in camera mia
C'è troppo spazio in questo letto
E ti vorrei un quadro perfetto

Le tue lenzuola ancora lì dentro
Fanno sempre lo stesso effetto dopo tutto questo tempo
Non ho ancora messo da parte le tue cose in mezzo alle mie
Quel tuo rossetto buttare via
Quello che resta sono bugie che fanno a gara con le mie

Che fanno a gara con le mie(x2)

Non sei qua
A dirmi ciò che io posso
O che non posso fare
Per raggiungerti adesso

E se ti va
Scappiamo da questo posto
In un posto che poi sia a casa mia
A casa tua

Baby sai che qua mentre pio la luce
Da quelle finestre ormai mezze chiuse
Che c'ho provato poi di uscirne io
Ma ho dovuto chiedere aiuto a Dio

Amore mio,i tuoi spazi vuoti che non riempio io
Con i messaggi scritti e poi premo invio
Resta quella volta in cui ho detto addio

Da quando sei andata via
Da questo letto e da casa mia ho smesso di cercarti
Dentro ad ogni forma di fantasia

E quell'orologio,fermo da un pezzo
Le sue lancette non girano più
Le foto di Londra sopra quel muro
Lasciano spazio ad un senso di vuoto
Che non riempirai più

Non sei qua
A dirmi ciò che io posso
O che non posso fare
Per raggiungerti adesso

E se ti va
Scappiamo da questo posto
In un posto che poi sia a casa mia
O a casa tua

Per una volta che ti ho persa
E altri 100 che non sei con me
Torniamo presto da una festa
Mi sveglio tardi e non sei più con me

E non sei qua
A dirmi ciò che io posso
O che non posso fare
Per raggiungerti adesso

E se ti va
Scappiamo da questo posto
In un posto che poi sia a casa mia
O a casa tua






Ecco una serie di risorse utili per Zioda e Saint Pablo in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *