Catena

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Catena di Canzoni Napoletane

(Santoro – Rossetti)
Carlo ButiClaudio VillaGianni CelesteMario AbbateMario TreviSergio Bruni

* Gianni Celeste1988 Sognando Napoli

Nun mme vuó’ bene?
E dimme, comme mmo ppuó’ dí?
Tu si’ guagliona…
Ll’ammore nun ‘o ppuó’ capí!
Ch’aggia fá, pe’ me è destino…
Pe’ st’uocchie belle tanto aggia suffrí?
Pe’ me tu si’ catena…
Pe’ ll’ate si’ Maria…
Io perdo ‘a vita mia,
Maria! Marí’, pe’ te!
Tu nun mme dice maje,
maje na parola!…
Dimme na vota sola:
“Te voglio bene”
e po’ famme murí!
Tu cante e ride…
e mme turmiente ‘a giuventù…
Io mme ne moro,
ma sempe ‘a stessa rieste tu!
Mamma chiagne e, a tutte ll’ore,
mme dice: “Figlio, nun ‘a penzá cchiù!”
Pe’ me tu si’ catena…

Dimme na vota sola:
“Te voglio bene”
e po’ famme murí!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here