Come le altre

Album

È contenuto nei seguenti album:

Se stasera.jpeg 1967 Se stasera sono qui
3.jpg 1984 Luigi Tenco
2002 tenco.jpeg 2002 Tenco
Luigi 1.jpg 2011 Tenco Part 1
Canzoni d'amore.jpg 2011 Canzoni d’amore

Testo Della Canzone

Come le altre di Luigi Tenco

(Calibi, Pinchi, Rudy Revil)

Tu, con le tue banche mani
sembri un sogno lontano ma
sei come le altre.
Tu, sai dire le parole
che vorrei sentir dire ma
sei come le altre.
Tu, quando la prima volta
m’hai guardato e sorriso
mi sei sembrata un sogno
ma poi conoscendoti
ho visto che tu
scivoli tra le dita
e pensi solo a te
così come le altre
che non esistono per me
perchè ormai vedo… solo te.

ma poi conoscendoti
ho visto che tu
scivoli tra le dita
e pensi solo a te
così come le altre
che non esistono per me
perchè ormai vedo… solo te.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here