Cupe vampe

Album

È contenuto nei seguenti album:
1996 Linea gotica

Testo Della Canzone

Cupe vampe di C.S.I

Di colpo si fa notte
s’incunea crudo il freddo
la città trema
livida trema
brucia la biblioteca i libri scritti e ricopiati a mano
che gli Ebrei Sefarditi portano a Sarajevo in fuga dalla Spagna
s’alzano i roghi al cielo
s’alzano i roghi in cupe vampe
brucia la biblioteca degli Slavi del sud, europei del Balcani
bruciano i libri
possibili percorsi, le mappe, le memorie, l’aiuto degli altri
s’alzano gli occhi al cielo, s’alzano i roghi in cupe vampe
s’alzano i roghi al cielo, s’alzano i roghi in cupe vampe
di colpo si fa notte
s’incunea crudo il freddo
la città trema
come creatura
cupe vampe livide stanze
occhio cecchino etnico assassino
alto il sole: sete e sudore
piena la luna: nessuna fortuna
ci fotte la guerra che armi non ha
ci fotte la pace che ammazza qua e là
ci fottono i preti i pope i mullah
l’ONU, la NATO, la civiltà
bella la vita dentro un catino bersaglio mobile d’ogni cecchino
bella la vita a Sarajevo città
questa è la favola della viltà

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   


LAm           MIm              SOL6
  Di colpo      si fa notte e    s'incunea a crudo il freddo

LAm        MIm     SOL6
  La città   trema     Livida trema


LAm        MIm            SOL6
  Brucia la biblioteca, i libri scritti e ricopiati a mano


LAm      MIm              SOL6
 Che gli  Ebrei Sefarditi  portano a Sarajevo in fuga dalla Spagna



RIT:


RE                 LAm
 S'alzano i roghi    al cielo

RE                 LAm    MIm
 S'alzano i roghi   in cupe vampe



Brucia la biblioteca degli Slavi del Sud, europei dei Balcani
Bruciano i libri, possibili percorsi, le mappe e le memorie, l'aiuto degli
altri


S'alzano i roghi al cielo
S'alzano i roghi in cupe vampe
S'alzano gli occhi al cielo
S'alzano i roghi in cupe vampe
S'alzano gli occhi al cielo
S'alzano i roghi in cupe vampe
S'alzano i roghi al cielo
S'alzano i roghi in cupe vampe


Di colpo si fa notte e s'incunea a crudo il freddo
La città trema Come creatura...


       


  SOL           MI7


SOL
 Cupe vampe, livide stanze

MI7
 Occhio cecchino, etnico assassino

SOL
 Alto il sole, sete e sudore

MI7
 Piena la luna, nessuna fortuna


   


Ci fotte la guerra che armi non ha
Ci fotte la pace che ammazza qua e là
Ci fottono i preti, i pope e i mullah
L'ONU, la NATO, la civiltà
Bella la vita dentro un catino
Bersaglio mobile di ogni cecchino
Bella la vita a Sarajevo città
Questa è la favola della viltà

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here