Di quella pira l’orrendo foco – Giuseppe Verdi

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Di quella pira l’orrendo foco di Giuseppe Verdi

tratta dal Trovatore di Giuseppe Verdi, su libretto di Salvadore Cammarano.
Giuseppe Di StefanoMario LanzaPlacido DomingoRoberto AlagnaGiacomo Lauri Volpi – Franco CorelliMario Del MonacoTito GobbiEnrico CarusoFranco BonisolliAlfredo KrausCarlo BergonziJosé Carreras
* Andrea Bocelli2000 Verdi2000 Statue of liberty concert


Di quella pira l’orrendo foco
tutte le fibre m’arse, avvampò!
Empi, spegnetela, o ch’io fra poco
col sangue vostro la spegnerò!

Era già figlio prima d’amarti,
non può frenarmi il tuo martir…
Madre infelice, corro a salvarti,
o teco almeno corro a morir!
o teco almeno corro a morir!
o teco almeno
o teco almeno corro a morir!

Non reggo a colpi tanto funesti…
Oh quanto meglio sarìa morir!
Oh quanto meglio sarìa morir!

Di quella pira l’orrendo foco
tutte le fibre m’arse, avvampò!
Empi, spegnetela, o ch’io fra poco
col sangue vostro la spegnerò!

Era già figlio prima d’amarti,
non può frenarmi il tuo martir…
Madre infelice, corro a salvarti,
o teco almeno corro a morir!
o teco almeno corro a morir!
o teco almeno
o teco almeno corro a morir!

All’armi! all’armi!…

Madre infelice, corro a salvarti,
o teco almeno
o teco almeno corro a morir!

Madre infelice, corro a salvarti,
o teco almeno
o teco almeno corro a morir!

All’armi! all’armi!
All’armi!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here