Dimmelo – Gianni Celeste

Album

È contenuto nei seguenti album:

2005 Storie di vita

Testo Della Canzone

Dimmelo – Gianni Celeste di Gianni Celeste

TU VAJE DICENNO ‘CA NU MESE FA,
SIAMO STATI INSIEME UN VENERDI’
SIAMO STATI A LETTO IO E TE
‘E AVIMME FATTE AMMORE.

Rit: MILLE SO’ ‘E BUCIE CH’E’ RACCUNTATE TU
SONO STATO A CASA E M’E’ FATTE ‘A BUSCA’,
MALE ANCORA MALE FA
LEI MI HA FATTO A PEZZI
‘E ‘A COLPA E’ SOLE ‘A TOJA.

DIMMELO DIMMELO DIMMELO
QUANNO SIMME STATE ‘NZIEME,
DIMMELO DIMMELO DIMMELO
‘A RO’ SI’ ‘A SCIUTE TU.

SECONDA STROFA

TE SI’ SBAGLIATE COMME PO’ PENZA’
‘CA NU GUAGLIONE SERIO PO’ SBAGLIA’,
SICURAMENTE NUN SO’ CHILLU LLA’
‘CA TU CE FATTE AMMORE.

Rit: MILLE SO’ ‘E BUCIE CH’E’ RACCUNTATE TU
………………………
………………………

Finale: CHE MAZZIATE
C’AGGIU PIGLIATE,
TUTT’O’ PALAZZO S’E’ A’RREVUTATE
MA CHE FIGURA
P’E’ COLPA TOJA
CHILL’E’ FRATEME CH’E’ TALE ‘E QUALE ‘A MME’.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here