E gli altri dormono

Album

È contenuto nei seguenti album:
1989 Cosa resterà

Testo Della Canzone

E gli altri dormono di Raf

e gli altri dormono
non fanno come me dormono
che mille volte spengo la lampada
e gli occhi la riaccendono
e gli altri sognano
magari Napoli
accanto ad una donna che amano
per troppa solitudine
com’è difficile
questo mestiere di vivere
incudine inquietudine
in questa notte blu
e gli altri dormono
forse anche tu
con i tuoi seni rivolti insù
due piccole piramidi
e gli altri chiudono
mille finestre nella città
ed io respiro lucciole
finchè la notte va
Amore scusami
ti prego scusami
se non ti coccolo
ma tu non ci sei più
perchè non ci sei più
e gli altri dormono
e si confondono
silenzi e musica
e io non dormo più
finchè non ci sei tu
ci vorrebbe un velo di fisarmonica
con la sua voce di ruggine
torna mio dolce debito
sai che non posso perderti
com’è difficile
pensarti e poi
non pensarci più
mi sento troppo libero
in questa notte blu
amore scusami
ti prego scusami
se non ti coccolo
ma tu non ci sei più
perchè non ci sei più
e gli altri dormono
e si confondono
silenzi e musica
ma io non dormo più
finchè non ci sei tu
ci vorrebbe un velo
di fisarmonica
con la sua voce di ruggine
corre per strade e vicoli
sai che non posso perderti

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
A#M7 Dm



               F              F6
E gli altri dormono non fanno come me

             Dm7          Gm7
che mille volte spengo la lampada

                      Dm7
e gli occhi la riaccendono

              A#9          Dm7
e gli altri sognano magari napoli

                         Gm7
accanto ad una donna che amano

D#M7            F6
per troppa solitudine.

            G#                        A#6
com'e' difficile questo mestiere di vivere

Gm7                C7   Gm6             D#9
l'incudine inquietudine di questa notte blu.

            F6
e gli altri dormono forse anche tu

Dm7               D#M7       Gm7
con i tuoi seni rivolti in su

                Dm7 Dm               G#9
due piccole piramidi e gli altri chiudono 

                     A#6    Dm               Am7   Gm6              D#9
mille finestre nella citta' ed io respiro lucciole finche' la notte va.

A#9      D#9           F
amore scusami ti prego scusami 

          A#      A#7          A#6       Cm7            A#9
se non ti coccolo ma tu non ci sei piu', perche' non ci sei piu'?

A#7            A#6          F7                 A#    A#7
e gli altri dormono e si confondono silenzio e musica 

            D#6     A#9                   Fm6
e io non dormo piu'  finche' non ci sei tu

               D#           A#
ci vorrebbe un velo di fisarmonica 

G#                    Gm      D#             A#
con la sua voce di ruggine torna mio dolce debito 

G#                Gm7      A#6 
sai che non posso perderti.     
                                          

A#9 F6 A#9 D#9 A#6 Dm7 F6 A#9 F6 Dm7 F A#6 Gm7



F6
oh! 

            G#9        D#6                A#M7   A#6
Com'e' difficile pensarti e poi non pensarci piu'

                  Gm6                  D#9
mi sento troppo libero in questa notte blu

                       F                 A#     A#7
amore scusami ti prego scusami se non ti coccolo

             A#6       Cm7             A#9      A#7
ma tu non ci sei piu',  perche' non ci sei piu'?

               A#6          F7                 A#    A#7
e gli altri dormono e si confondono silenzio e musica

             D#6     A#9                  Fm6
ma io non dormo piu' finche' non ci sei tu

               D#           A#
ci vorrebbe un velo di fisarmonica 

G#                    Gm
con la sua voce di ruggine

   D#                A#
corre per strade e vicoli 

G#                Gm7      A#6
sai che non posso perderti.

F6 Dm7 A#6 Dm7 F6 F9 F6 A#6 Gm7 F6 Dm7 A#6 F6 A#9 A#M7

***



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here