‘E quatt’a notte

Album

È contenuto nei seguenti album:

2010 Yes i cant

Testo Della Canzone

'E quatt'a notte di Tony Tammaro

Testo e musica: Tonitammaro

Uè Giuvà, stanotte non ho voglia di dormire c’hamma fà? Facciamoci un giretto con la macchina in città
doje chiacchiere e ce jammo a cuccà.
Guarda là, ci sta una luce accesa e vedo molta gioventù, fanno un casino che sistente fino da quaggiù,
vediamo un poco che sarà.

E’ un pub, arò ‘a gente s’abboffa ‘e kebab…’e quatta notte!
Panna cotta e ‘na torta cù pera e ricotta…’e quatt
a notte!
La gente non ha fondo, non tiene dignità, guarda ‘o chiattione affianco sta quase pè scuppià.
Noccioline, crocchette di pollo e bustine di mayonese.
Cipoll, salsicce, patatine e ali di poll, le olive ascolante.
La gente si consola con questa roba quà, ma adesso c’è l’assolo, aspiettame Giuvà.

Uè Giuvà, la gente non fa più l’amore, guarda a quello là,
se chiama la ragazza dolcemente le dirà: “Stasera che ce jammo a magnà?”
Le crepes, la radio che trasmette solo rap e Ramazzotti.
Cornett, ripieni di prosciutto e sottillett, le chele di granchio.
Io penso che il problema di questa societò à ‘a gente che s’abboffa invece ‘e se i’ a cuccà.

Tacos, salsa messicana e nachos, ‘a pizza ca panna.
Wurstell, porchetta con ketchup e hamburger, il mais di burro.
La birra doppio malto senti che effetto fa, ma mò ci sta l’assolo… mantienete Giuvà.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here