Equilibrio – Sfera Ebbasta

Equilibrio – Sfera Ebbasta canzone pubblicata per la prima volta nell’anno 2016

Testo della canzone: Equilibrio – Sfera Ebbasta

In fondo al testo trovate il video della canzone

Equilibrio – Sfera Ebbasta Testo:

[Intro]
Pensavo di essere spacciato un po’ come quel fumo
Sono passato di fretta dal numero zero al numero uno
Ora mi sveglio e c’ho un problema in meno
Faccio le foto e le firme se cammino in centro
Tutti qua sanno tutto ciò che dico
Nessuno si immagina quello che sento
Dissano Sfera, odiano Sfera
Poi copiano Sfera, bell’atmosfera
Vengo dal niente senza fare pena
Io e tutti i miei amici siamo un’altra scena
Puoi parlare bene, puoi parlare male
Forse non conviene, non ti conviene
Siamo il futuro e il presente
Per via di un passato di fame e di sete

[Strofa 1]
Se ripenso a me, qualche anno fa
Non l’avrei mai detto mi sarei salvato
Salvato da chi spesso non ce la fa
Ho solo cambiato strada, non sono scappato
Ma ora negli occhi di questi io ci vedo l’odio
Un po’ meno nel mio
Non mi interessa di essere famoso
Volevo una chance pure io

[Ritornello]
E sto in equilibrio, eh!
Tra chi vuole il mio bene e chi rema per farmi cadere
Tra una tipa che amo e duecento che scopo senza quasi manco godere
Su una spalla l’inferno di chi ha visto la vita vera
Sopra l’altra Dio prega che torni ogni volta che esco la sera
In totale equilibrio

[Strofa 2]
Le rime che scrivo
La vita che vivo
I miei amici in giro
I grammi, poi gli etti, poi i chili
Poi fuori col disco, poi fuori dai guai
La metà di quelli che ho visto
La metà di quelli che sai
(Di quelli che sai sì, di quelli che sai)
Odio e amore, io sono a metà
Spesso vorrei trovarmi altrove
Ma le luci della mia città
Ora sembrano comporre il mio nome
E cercavo solo il mio posto nel mondo
Cercavo me stesso, sembravo nascosto
Le rime sul foglio, la rabbia, l’orgoglio
L’invidia negli occhi di chi avevo attorno
Vita che mi sta ridando quello che mi ha tolto
Fans che mi amano, fanno le foto
Gli altri mi guardano storto
Lei mi grida contro che sono uno stronzo
Io sto in equilibrio (x4)

[Outro]
Dissano Sfera, odiano Sfera
Poi copiano Sfera, bell’atmosfera
Vengo dal niente senza fare pena
Io e tutti i miei amici siamo un’altra scena
Puoi parlare bene, puoi parlare male
Forse non conviene, non ti conviene
Siamo il futuro e il presente
Per via di un passato di fame e di sete

 https://youtu.be/KcJSVgHtF7s

Accordi



  

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here