Escagliento

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Escagliento di Peppe Barra

G.Dabirèe/G.Barra/ P. Cannavacciuolo)

Jesce sole
ca tu si patrone
ca salvi e puverielli
da la guerra e da turmienti
cento cinquanta tutta la notte canta
canta viola lu masto de scola
masto masto mannancienne presto
ca scenne masto Tieste
cu lanza cu spada
cu l’aucielle accumpagnata
sona sona zampugnella
ca t’accatta la vunnella
la vunnella de scarlato
si nun sona te rompo la capa.
Nun chiovere
nun chiovere
ca aggia ire a movere
a movere lu grano
de masto Giuliano
Masto Giuliano
manname na lanza
ca aggia ire in Franza
da Franza a Lombardia
dove stà madama Lucia
nun chiovere
nun chiovere
jesce jesce sole.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here