Fantasia – Matia Bazar

Album

È contenuto nei seguenti album:

1981 Berlino…Parigi…Londra
1988 Matia Bazar – Best
1995 Radiomatia
1996 Tutto il meglio dei Matia Bazar
1998 The very best of Matia Bazar – Souvenir

Testo Della Canzone

Fantasia – Matia Bazar di Matia Bazar

Una stanza, una casa, una città
Strade vuote e ombre nell’oscurità.
A Berlino soldati stanchi e d’ogni età
Sopra i muri con le donne che gli stanno vicino
Fantasia che tra poco tutto finirà
A Parigi, Londra e in tutte quante le città.

Era un venerdì notti di silenzi e di luna piena
Quanta tensione c’era giù in città
e quanta in quella stanza.

Sulla Senna un barcone solitario va
Champagne a fiumi, munizioni e gente che non sa.
A Parigi tra lampioni spenti la complicità
Sigarette e voci per un’ora di felicità.
Fantasia che tra poco tutto finirà
A Berlino, Londra e in tutte queste città.

Era un venerdì, notti di silenzi e di luna piena
Quanta tensione c’era giù in città
Quanta tensione c’era…

Hei! Rintocchi di campane mute ormai
Radio Londra un messaggio nel Tamigi un’onda.
Lord e Lady un altro whisky cambierà
Ma nei pubs questi inglesi no non stanno più in piedi.
Fantasia che tra poco tutto finirà
A Berlino, a Parigi e in tutte quante le città.

Era un venerdì notte di silenzi e di luna piena
Quanta tensione c’era giù in città

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
Dm A# Dm A# Am


 Dm9        C9               A#
UNA STANZA, UNA CASA, UNA CITTA'

                           Am
STRADE VUOTE E OMBRE NELL'OSCURITA'.

  Dm9     C9                       Gm
A BERLINO SOLDATI STANCHI E D'OGNI ETA'

                                  Am
SOPRA I MURI CON LE DONNE CHE GLI STANNO VICINO

   Dm9   C9                     A#
FANTASIA CHE TRA POCO TUTTO FINIRA'

                            Dm9
A PARIGI, LONDRA E IN TUTTE QUANTE LE CITTA'.

A#              Am               F
ERA UN VENERDI' NOTTI DI SILENZI E DI LUNA PIENA

Dm                                                             Am
QUANTA TENSIONE C'ERA GIU' IN CITTA' E QUANTA IN QUELLA STANZA.

   Dm9      C9                   A#
SULLA SENNA UN BARCONE SOLITARIO VA

                              Dm9
CHAMPAGNE A FIUMI,MUNIZIONI E GENTE CHE NON SA.

         G6                           A#
A PARIGI TRA LAMPIONI SPENTI LA COMPLICITA'

                            D
SIGARETTE E VOCI PER UN'ORA DI FELICITA'.

   Dm9   G6                     A#
FANTASIA CHE TRA POCO TUTTO FINIRA'

                                Dm9
A BERLINO, LONDRA E IN TUTTE QUESTE CITTA'.

A#               Am                 F
ERA UN VENERDI', NOTTI DI SILENZI E DI LUNA PIENA

Dm
QUANTA TENSIONE C'ERA GIU' IN CITTA' QUANTA TENSIONE C'ERA...



Bm F#m7 G Bm F#m7 G



 Am   Dm9       G6
]HEI! RINTOCCHI DI CAMPANE MUTE ORMAI

A#                                Dm9
RADIO LONDRA UN MESSAGGIO NEL TAMIGI UN'ONDA.

            G6                    A#
LORD E LADY UN ALTRO WHISKY CAMBIERA'

                              D
MA NEI PUBS QUESTI INGLESI NO NON STANNO PIU' IN PIEDI.

   Dm9   G6                   A#
FANTASIA CHE TRA POCO TUTTO FINIRA'

                               Dm9
A BERLINO, A PARIGI E IN TUTTE QUANTE LE CITTA'.

 A#             Am               F
ERA UN VENERDI' NOTTE DI SILENZI E DI LUNA PIENA

Dm
QUANTA TENSIONE C'ERA GIU' IN CITTA'


A Bm F#m7 G Bm F#m7 G Bm F#m7 G Bm

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here