Fatte lu fatte te’

Testo Della Canzone

Fatte lu fatte te' di Canzoni Abruzzesi

Testo di Nino Saraceni
Musica di Gioacchino Rutolo

Vide nu ccòne chi m’è cumminète
l’amice, lu cumpare e lu parente,
senze che ì’ ci vajj’ addummannà,
ugnune nu cunsije mi vò dà.

Uffà!
Fatte lu fatte tè,
nin tì nì ‘caricà,
ca pe’ li cosa miè
ci vuoje pinzà ì.
Nin serve a dà cunzìje,
si vuoje fa nu sbaje
li sacce fa’ da mè;
fatte lu fatte tè.

Vide nu ccòne chi mi succede,
mi piace nu partite chi ci-acrède,
embè la gente mi vè dice va’,
ti cunzijème nù addò diè sta’.

Uffà!
Fatte lu fatte tè,
nin tì nì ‘caricà,
ca pe’ li cosa miè
ci vuoje pinzà ì.
Nin serve a dà cunzìje,
si vuoje fa nu sbaje
li sacce fa’ da mè;
fatte lu fatte tè.

Vide nu ccòne chi m’è capitate:
nu belle terne secche so ‘zziccate,
ma chi la gente dice: ‘nci siè fa,
ti sie sbajàte, quattre ève accucchia’.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here