Filastrocca dei mesi

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

Filastrocca dei mesi di Filastrocche

Gennaio con febbraio fa il paio
febbraietto freddo e maledetto,
marzo è pazzo,
aprile dolce dormire,
maggio è paggio,
giugno la falce in pugno,
luglio canta il cuculo,
agosto moglie mia non ti conosco,
settembre la notte al dì contende,
ottobre chi vuole si copre,
novembre all’inverno si arrende,
dicembre, davanti ti ghiaccia
e dietro t’offende.

================
Gennaio sul ghiaccio è già scivolato
addosso a Febbraio e l’ha quasi schiacciato.
Marzo dal dentro della sua stanza
ha urlato ad Aprile:”Ci vuol l’ambulanza”
a Maggio è arrivata la telefonata
partendo con Giugno di grande volata.
Luglio è corso li lì per guardare
ma il vigile Agosto non lo fece passare.
Settembre era in preda alla disperazione
Ottobre chiese qualche informazione.
Dottore Novembre fece la radiografia
“Niente di rotto” esclamò
così Dicembre lo portò via.

========================
Gennaio porta il ceppo e la Befana;
Febbraio Carnevale e tramontana;
Marzo le pratoline e le viole;
Aprile le rondinelle e il dolce sole.
Maggio salutan gli uccellini in coro;
Giugno ha tra il fieno lucciolette d’oro;
Luglio è biondo di grano al sole;
Agosto porta frutta dolci e buone.
Settembre ha l’uva d’oro e di rubino;
Ottobre poi la pigia dentro il tino;
Novembre porta i fiori al camposanto;
Dicembre culla i semi sotto il manto.

=============================
GENNAIO freddoloso
FEBBRAIO spiritoso
MARZO pazzerello
APRILE mite e bello
MAGGIO sognatore
GIUGNO cantatore
LUGLIO nuotatore
AGOSTO gran signore
SETTEMBRE grappolaio
OTTOBRE castagnaio
NOVEMBRE triste e stanco
DICEMBRE tutto bianco

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here