Fine corsa

Album

È contenuto nei seguenti album:

WikiTesti Ú un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

Fine corsa di Renato Zero

Massimo Di Cataldo

Spegni il motore anche tu
che questa notte sia capirsi di più
Per non volare più via
Frecce nel buio inconcludente pazzia
Deceleriamo dai
prodezze no non pagano mai
inutilmente eroi
se Ú vita che vuoi seguila
non sfidarla
vai sereno incontro al tuo tempo
sai si viaggia meglio sognando
vai amandoti un po’ di più
e arrivi laggiù
dai guai non ti allontani correndo e
poi perchÚ ci stiamo perdendo noi
in strane malinconie e assurde fobie
Un paio d’ali e poi
usarle bene però non Ú facile mai
precari amori voi
spazzati via dagli imprevisti venti
noi in gara con le emozioni
noi che non sentiamo ragioni
noi invulnerabili no
più soli si può
e se in questo assurdo momento
c’Úmalessere e smarrimento Ú
liche inaspettato uno schianto
Ú un triste risveglio
la corsa finisce così
la corsa finisce così
era un sabato speciale
che peccato

Il testo contenuto in questa pagina Ú di proprietà dell’autore. WikiTesti Ú un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   

Accordi

   

Mi Si Do#-7 Si Mi Si 

Mi          Si        Do#-7
Spegni il motore anche tu
            La          Mi      Si
Che questa notte sia capirsi di più
Mi        Si      Do#-7
Per non volare più via
            La         Mi        Si
Frecce nel nulla inconcludente pazzia
Do#-7       La
Deceleriamo dai
         Si       Mi   La
Prodezze no non pagano mai
Fa#-7       Do#-7
Inutilmente eroi
               La          Si
Se Ú vita che vuoi seguila non sfidarla

Do#9         Sol#
Vai sereno incontro al tuo tempo
Sib-7           Fa#9
Sai si viaggia meglio sognando
Do#9    Sol#                 Sib-7   Fa#9
Vai amandoti un po' di più e arrivi laggiù
    Do#9           Sol#
Dai guai non ti allontani correndo
 Sib-7           Fa#9
E poi perché ci stiamo perdendo
Do#9             Sol#       Sib-7  Fa#9
Noi in strane malinconie e assurde fobie

Mi Si Do#-7 La Mi Si
Mi Si Do#-7 La Mi Si

Un paio d'ali e poi
Usarle bene però non Ú facile mai
Precari amori voi
Spazzati via dagli imprevisti venti

Noi in gara con le emozioni
Noi che non sentiamo ragioni
Noi invulnerabili no più soli si può
E se in questo assurdo momento
C'Ú malessere e smarrimento
E' lì che inaspettato uno schianto Ú un triste risveglio
La corsa finisce così
La corsa finisce così
La corsa finisce così
Era un sabato speciale, che peccato!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here