Giglio rosso

Album

È contenuto nei seguenti album:

1976 Zingari…
2008 Gli anni della Polydor 19631978

WikiTesti Ú un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

Giglio rosso di Orietta Berti

(BerettaLumniCirino)

L’innocenza degli occhi miei,
non conosce i peccati tuoi.
Ma che razza di uomo sei,
se puoi prendermi quando vuoi.
I fratelli miei mi hanno detto che,
devo d’ora in poi ubbidire a te.
Il mio giglio si macchierà,
rosso fuoco diventerà.
Stai cogliendo la gioventù,
sono donna e l’amor sei tu.
Appartengo a te e non so chi sei,
tu sei il mio re, l’hanno detto i miei.
E io muoio vicino a chi,
sta cogliendo il mio primo si.
Giglio rosso l’inferno Ú qui,
paradiso dagli occhi blu.

Il testo contenuto in questa pagina Ú di proprietà dell’autore. WikiTesti Ú un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here