Grazie Roma

Architect looking at blueprints in a building site

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

1983 Circo Massimo
1992 Da San Siro a Samarcanda
2001 Circo Massimo (2)
2006 Diamanti (Disco 3)

WikiTesti Ú un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

Grazie Roma di Antonello Venditti

Dimmi cos’Ú,
che ci fa sentire amici
anche se non ci conosciamo
dimmi cos’Ú,
che ci fa sentire uniti
anche se siamo lontani
dimmi cos’Ú, cos’Ú, che batte
forte forte forte
in fondo al cuore
che ci toglie il respiro,
che ci parla d’amore.

Grazie Roma,
che ci fai piangere
e abbracciarci ancora,
grazie Roma.

Grazie Roma,
che ci fai vivere
e sentire ancora
una persona nuova.
Dimmi cos’Ú,
cos’Ú, quella stella grande
grande in fondo al cielo
che brilla dentro di te,
e grida forte
forte dal tuo cuore

Grazie Roma,
che ci fai piangere
e abbracciarci ancora,
grazie Roma.

Grazie Roma,
che ci fai vivere
e sentire ancora
una persona nuova.

Dimme chi Ú,
che me fa sentì importante
anche se nun conto niente
che me fa re,
quanno sento le campane
la domenica mattina
dimme che Ú, chi Ú,
che me fa campà sta vita
così piena de problemi
e che me dà coraggio,
se tu nun me voi bene.

Grazie Roma,
che ci fai piangere
e abbracciarci ancora,
grazie Roma.

Grazie Roma,
che ci fai vivere
e sentire ancora
una persona nuova.

Il testo contenuto in questa pagina Ú di proprietà dell’autore. WikiTesti Ú un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here