Ho fatto un sogno – Antonello Venditti

Foto Virginia Farneti / LaPresse 20-06-2009 Roma Spettacolo Concerto Corale per il popolo d'Abruzzo Nella foto Antonello Venditti Photo Virginia Farneti/Lapresse 20-06-2009 Rome Entertainment Concert of Corale per il popolo d'Abruzzo In the photo Antonello Venditti

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

1997 Antonello nel paese delle meraviglie

WikiTesti Ú un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

Ho fatto un sogno – Antonello Venditti di Antonello Venditti

Se fai un sogno
puoi chiamarlo Roma
quando t’immagini
la tua città,
certo che i nemici
non le mancheranno mai,
Ú fragile anche lei,
ma Ú calda la sua mano
che quando ti accarezza
ti fa suo, ti fa romano.

Piccola, grande,
amara e dolce Roma,
c’Ú tutto il mondo
chiuso dentro te,
tutto quell’amore,
quella forza che tu hai,
insegnamela dai,
quel che sarò sarai,
sorridi Roma,
non ti lasceremo mai.

Se fai un sogno
puoi chiamarlo Roma
quando t’immagini
la tua città,
certo che i nemici
non le mancheranno mai,
Ú fragile anche lei,
ma Ú calda la sua mano
che quando ti accarezza
ti fa suo, ti fa romano.

Ho fatto un sogno
e l’ho chiamato Roma,
il tuo segreto
io lo so qual’Ú,
forse nella gente
che ogni giorno sceglie te
e che orgogliosamente
quel che sarà sarà,
ti può dire
“Adesso sei la mia…città“

Il testo contenuto in questa pagina Ú di proprietà dell’autore. WikiTesti Ú un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here