I Cani Sciolti – Giorgio Gaber Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
I Cani Sciolti – Giorgio Gaber

Parlato: L'uomo è un'animale socievole;
Quando incontra qualcuno che la pensa come lui
Scodinzola

Da soli non si può far niente
Non è che io non dia valore all'individuo
Ma credo che un momento collettivo
Sia un bisogno dell'uomo per sentirsi vivo;
Per crescere e imparare
Bisogna essere in molti
E non si può contare
Sui cani sciolti

Da soli non si può far niente
È giusto trovare una propria appartenenza
Un fondersi di idee e intenzioni
Per distruggere un mondo di corruzioni;
Per poter ricominciare
Ci voglion nuovi volti
E non si può contare
Sui cani sciolti

Da soli non si può far niente
Bisogna tentare una qualche aggregazione
La sento come l'unica salvezza
Un'unione che dia una sicurezza;
Ci dobbiamo ritrovare
Per non essere travolti
E non si può contare
Sui cani sciolti

Ma i cani sciolti
Un po' individualisti
Un po' anarcoidi
Sono gli ultimi utopisti
Purtroppo non si accontentano
Delle elezioni e dei partiti e delle coalizioni
Ne hanno pieni i coglioni
Non ce la fanno a delegare
Se non si sentono coinvolti
Sono proprio allergici al potere
I cani sciolti

Ecco una serie di risorse utili per Giorgio Gaber in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *