I naviganti

Nella foto distribuita dall'ufficio stampa il 3 maggio 2013 Enrico Ruggeri che si presenta al pubblico con il nuovo album 'Frankenstein' pubblicato assieme al libro 'Al centro del cerchio'. ANSA/UFFICIO STAMPA GOIGEST +++EDITORIAL USE ONLY - NO SALES+++

Introduzione

image_pdfCrea Pdfimage_printStampa

Album

È contenuto nei seguenti album:
2006 Cuore muscoli e cervello (CD3)

WikiTesti Ú un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

I naviganti di Enrico Ruggeri

La vita Ú un’abitudine
e ci meraviglia
e cambia con un battito di ciglia.
Arrivano i momenti
che ti sembra di affogare poi,
alzi le vele e scivoli sul mare.

La vita Ú i suoi pericoli
e tu sbandi come lei,
ma i segni sulla faccia
ti ricordano che sei un navigante,
un commediante.

Portami, tu sai dove.
Portami, tu sai dove.
Per poterti accompagnare,
tu sai dove.

La vita Ú consuetudine
farcita di sorprese;
Ú l’arte dei dettagli
e delle attese.
E’ un libro che tu leggi
se la stanza Ú illuminata;
la luce non può essere velata.

Conosci una persona
e ti rifletti dentro lei;
si intrecciano le mani
e ti ricordano che sei un navigante,
un commediante.

Portami, tu sai dove.
Portami, tu sai dove.
Per poterti accarezzare,
tu sai dove. (2 volte)

Lascia che parlino,
lascia che parlino;
segui la stella che Ú dentro di te.
Lascia che il mondo rida,
lancia la sfida e naviga.

Conosci una persona
e ti nascondi dentro lei;
ci stringono le mani
e ti dimentichi che sei un navigante,
un commediante.

Portami, tu sai dove.
Portami, tu sai dove.
Per poterti accarezzare,
tu sai dove. (2 volte)

Per poterti accarezzare,
tu sai dove

Il testo contenuto in questa pagina Ú di proprietà dell’autore. WikiTesti Ú un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here