Il pagliaccio – Cesare Cremonini

Il pagliaccio – Cesare Cremonini canzone pubblicata per la prima volta nell’anno 2008

Il primo bacio sulla luna Tutte le canzoni dell’album

Il primo bacio sulla luna

Guarda la pagina artista di Cesare Cremonini o naviga nella categoria Cesare Cremonini

Testo della canzone: Il pagliaccio – Cesare Cremonini

In fondo al testo trovate il video della canzone

Il pagliaccio – Cesare Cremonini Testo:

Sono il guardiano del Paradiso
per me si va soltanto se sei stato buono
sono il pagliaccio e tu il bambino
nel circo ho tutto
e vivo solo di quel che sono
la sera quando mi sciolgo il trucco
riscopro che sono un pagliaccio anche sotto

Ma infondo io sto bene qua
tra le mie facce e la mia falsità
ma infondo io sto bene qua
trovando in quel che sono
Un po’ di libertà

Oh no! Non ridere perché
lo sai meglio di me
che non ho più voglia per risponderti
perché sei
sei come me

Sono la sfera di un indovino
nei miei disegni è scritto e vedo il tuo futuro
sono il pagliaccio e tu il bambino
farò pagare caro ad ogni uomo il suo sorriso
la sera quando mi sciolgo il trucco
riscopro che sono un pagliaccio anche sotto
e sullo specchio del camerino
mi faccio della stessa droga per cui vivo,
la vanità
ma infondo io sto bene qua
tra le reti del mio circo che non va ma infondo io sto bene qua
trovando in quel che sono
un po’ di libertà

Oh No! Non ridere perché
lo sai meglio di me
che non ho più voglia per risponderti
perché sei,
sei come me

 https://youtu.be/5DBdnxXiolE

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

Lam Fa Rem Sol Lam Fa Rem Sol
Lam Mi Lam Mi Lam Fa Do Mi
  Lam      Mi    Lam       Mi
Sono un guardiano del Paradiso
  Lam     Fa              Do       Mi
per me si va soltanto se sei stato buono
  Lam      Mi    Lam       Mi
sono il pagliaccio e tu il bambino
  Lam      Fa              Do       Mi
nel circo ho tutto e vivo solo di quel che sono
  Lam      Mi    Lam       Mi
la sera quando mi sciolgo il trucco
  Lam    Fa              Do       Mi
scopro che sono un pagliaccio anche sotto
  Fa                      Do
Ma infondo io sto bene qua
 Lam                Mi
tra le mie facce e la mia falsità
  Fa                      Do
ma infondo io sto bene qua
  Mi                         Lam            Fa     Do
trovando in quel che sono un po' di libertà Oh no! non 
     Mi       Lam
ridere perché 
Fa      Do   Mi  Lam   Fa       Do    Mi
   lo sai meglio di me che non ho più voglia 
 Lam
per risponderti
Fa      Do    Mi  Lam
perché sei sei come me

Lam Fa Rem Sol Lam Fa Rem Sol
  Lam      Mi    Lam       Mi
Sono la sfera di un indovino
  Lam           Fa              Do       Mi
nei miei disegni è scritto e vedo il tuo futuro
  Lam       Mi      Lam       Mi
sono il pagliaccio e tu il bambino
Lam   Fa              Do            Mi
farò pagare caro ad ogni uomo il suo sorriso
  Lam       Mi Lam       Mi
la sera quando mi sciolgo il trucco
  Lam     Fa          Do       Mi
riscopro che sono un pagliaccio anche sotto
  Lam       Mi      Lam       Mi
e sullo specchio del camerino 
  Lam           Fa              Do       Mi
mi faccio della stessa droga per cui vivo,
       Fa                  Do
(la vanità) Ma infondo io sto bene qua
 Lam                Mi
tra le reti del mio circo che non va
  Fa                      Do
ma infondo io sto bene qua
  Mi                         Lam            Fa     Do
trovando in quel che sono un po' di libertà Oh no! non 
     Mi       Lam
ridere perché 
Fa      Do   Mi  Lam   Fa       Do    Mi
   lo sai meglio di me che non ho più voglia 
 Lam
per risponderti
Fa      Do    Mi             Fa   Do  Mi Lam  2v
perché sei seeeeeeeeiii     come me            Vocalizzo

chiude con Fa Do Mi Lam 2v lento


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here