Il vento – Armodia Testo della canzone

IL VENTO - ARMODIA

Il vento – Armodia Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Su wikitesti.com ci sono oltre 11.000 artisti e 320.000 testi. Sulla pagina “discografia e raccolte”

Trovi la lista completa degli artisti in ordine alfabetico: Discografie e Raccolte

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Il vento – Armodia

Chi spinge la mia porta, l'agita violento;
chi piange con dei lunghi gemiti stasera,
uno che corse sibilando per la notte nera...

È il vento che si leva, è il vento.

In vano sotto al fioco lume che fiammeggia lento
io schiusi il libro che i momenti deserti consola,
in vano io tesi anima e sensi a un'altra parola...

È il vento che mi chiama, è il vento.

Ecco, ed alla fine con gemiti irruento
egli spalanca la mia porta ch'io gli opposi dura;
s'odon schianti misteriosi per la casa oscura...

È il vento che mi cerca, è il vento.

Ei volta al libro le profonde pagine violento,
le straccia come in una vana ansia della fine,
e abbassa e spegne la tremante lampada alla fine...
e abbassa e spegne la tremante lampada alla fine.

È il vento che c'incalza, è il vento

Su wikitesti.com ci sono oltre 11.000 artisti e 320.000 testi. Sulla pagina “discografia e raccolte” trovi Trovi la lista completa degli artisti in ordine alfabetico: Discografie e Raccolte

Ecco una serie di risorse utili per Armodia in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Armodia

Pubblica i tuoi Testi.
Contattaci: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here