Il mio regno

Album

È contenuto nei seguenti album:

1962 luigi tenco.jpeg 1962 Luigi Tenco
1976 ti ricorderai.JPG 1967 Ti ricorderai di me
Pensaci.jpg 1969 Pensaci un pò
3.jpg 1984 Luigi Tenco
I più grandi.jpeg 1993 I più grandi successi
1997 tenco.jpeg 1997 Luigi Tenco
2007 i grandi .jpg 1997 Luigi Tenco I grandi successi
2002 tenco.jpeg 2002 Tenco
Luigi 1.jpg 2011 Tenco Part 1
Luigi.jpg 2011 Luigi Tenco
Canzoni d'amore.jpg 2011 Canzoni d’amore

Testo Della Canzone

Il mio regno di Luigi Tenco

Tu,fatina che non vidi mai,
tu sei stata regina del regno
che un giorno sognai.
E tu, mio caro vecchio albero,
tu sei stato il castello di un regno
e neppure lo sai.
D’un regno
con un solo soldato,
che cercava le streghe
voleva cacciarle a sassate.
D’un regno,
che ogni giorno viveva
i mille e mille e mille
c’era una volta.

Oh, se
non m’avessero detto mai
che le fiabe son storie non vere,
ora là io sarei.

D’un regno
con un solo soldato,
che cercava le streghe
voleva cacciarle a sassate.

D’un regno,
che ogni giorno viveva
i mille e mille e mille
c’era una volta.

Oh, se
non m’avessero detto mai
che le fiabe son storie non vere,
ora là io sarei….

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

     
DO
Tu,fatina che non vidi mai,
Rem SOL
tu sei stata regina del regno
DO
che un giorno sognai.
DO
E tu, mio caro vecchio albero,
Rem SOL
tu sei stato il castello di un regno
DO
e neppure lo sai.
FA
D'un regno
Mim DO
con un solo soldato,
FA
che cercava le streghe
FA# DO
voleva cacciarle a sassate.
FA
D'un regno,
Mim DO
che ogni giorno viveva
SIb
i mille e mille e mille
SI DO
c'era una volta.

Oh, se
non m'avessero detto mai
che le fiabe son storie non vere,
ora là io sarei.

D'un regno
con un solo soldato,
che cercava le streghe
voleva cacciarle a sassate.

D'un regno,
che ogni giorno viveva
i mille e mille e mille
c'era una volta.

Oh, se
non m'avessero detto mai
che le fiabe son storie non vere,
ora là io sarei....

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here