Indelebile – Fasma Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Indelebile – Fasma


E se ti chiedo di restare qua
è solo perchè non mi chiedo mai come mi va
tu sei l'unica parte di me che mi piace e mi piacerà
ma se dobbiamo fare finta, facciamola finita
se vuoi posso fare finta che tu non sia esistita
in quei giorni quando, nessuno ti capiva
in quelle notti in bianco, io non c'ero mica

E solo quando guarderai
le nostre foto, penserai a noi
le nostre cose che non dirò mai
anche i giorni belli e solo quelli bui

Come faccio a cancellare i ricordi
ricordi quei giorni in cui
l'uno senza l'altro sembravamo due morti
forse è meglio che vai oppure mi scordi
perchè sei una bella musica ma sbaglio gli accordi
e non dire discordi e ti scordi di noi
che non ti ricordi, ricordi di noi
che siamo distanti e diversi
gli opposti perfetti di quello che vuoi

Sei indelebile come l'inchiostro che ho sulla pelle
indelebile come la vita che prende a sberle
come una ferita che non si chiude col tempo
quando la fascia sai che lascerà il segno
quindi siamo io e te, noi da soli per sempre
sotto un cielo di ricordi forse pieno di stelle

e quindi quando sei sola e pensi che non ti penso
basta che guarderai il cielo per capire che sento per te

Per te mi romperei le ossa
sarei pronto per la guerra
non mi serve una risposta
voglio che tu sia te stessa
ora non dico che tu sei mia
quando poi mi cacci e me ne vado via
ora se mi chiami è perchè hai nostalgia
mi dici sono tuo e che tu sei mia

Come faccio a cancellare i ricordi
ricordi quei giorni in cui
l'uno senza l'altro sembravamo due morti
forse è meglio che vai oppure mi scordi
perchè sei una bella musica ma sbaglio gli accordi
e non dire discordi e ti scordi di noi
che non ti ricordi, ricordi di noi
che siamo distanti e diversi
gli opposti perfetti di quello che vuoi

Sei indelebile come l'inchiostro che ho sulla pelle
indelebile come la vita che prende a sberle
come una ferita che non si chiude col tempo
quando la fascia sai che lascerà il segno
quindi siamo io e te, noi da soli per sempre
sotto un cielo di ricordi forse pieno di stelle
e quindi quando sei sola e pensi che non ti penso
basta che guarderai il cielo per capire che sento per te

Per capire che sento per te

Ecco una serie di risorse utili per Fasma in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *