Inevitabile follia

Album

È contenuto nei seguenti album:
1988 Svegliarsi un anno fa

Testo Della Canzone

Inevitabile follia di Festival di Sanremo 1988

(di Giancarlo Bigazzi e Raffaele Riefoli)
Raf
* Raf 1988 Svegliarsi un anno fa
* Gianni Morandi 2009 Canzoni da non perdere

È inevitabile oramai
come uno sbaglio di corsia
questo groviglio fra di noi
questa tua bocca sulla mia
e le tue mani su di me
sulle mie mani su di te
molto probabile che sia
inevitabile follia.
Fammi entrare nel tuo labirinto
voglio perdermi dentro di te
siamo due calamite viventi
tutto il resto del mondo non c’è.
E questo amore ci darà
un’incredibile energia
un varco dove la realtà
sconfina nella fantasia.
E quante notti dormirei
sulla tua dolce prateria
perché ti voglio e tu mi vuoi
inevitabile follia.
Esisto solo io
esisti solo tu
e questo nostro amore
il resto non c’è più.
So che resteremo chiusi qua
perché l’amore è prigionia
ma inevitabile verrà
anche la voglia di andar via.
Quando a letto saremo distanti
come amanti di mille anni fa
raccogliendo rimorsi e indumenti
e frammenti di felicità.
Ma invece dell’eternità
di questa splendida follia
l’amore si consumerà
in una lenta eutanasia.
Esisto solo io
esisti solo tu
ma quanto soffriremo
per non amarci più.
Ma è inevitabile oramai
questo groviglio fra di noi
questa tua bocca sulla mia…
è inevitabile follia

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Rem Sol (x2)
     
Rem   Solm     Do7
È inevitabile oramai 
         Fa          Rem
come uno sbaglio di corsia 
         Solm          Do7
questo groviglio fra di noi 
           Fa
questa tua bocca sulla mia 


Solm        Dom         Fa
e le tue mani su di me 
          Sib        Solm
sulle mie mani su di te 
         Dom        Fa
molto probabile che sia 
      Sib
inevitabile follia. 

      Solm               Dom
Fammi entrare nel tuo labirinto 
        Fa                Sib
voglio perdermi dentro di te 
      Solm           Dom
siamo due calamite viventi
        Fa                 Sib
tutto il resto del mondo non c'è.

 Solm       Dom      Fa 
E questo amore ci darà
          Sib      Sol 
un'incredibile energia
          Dom       Fa 
un varco dove la realtà
         Sib
sconfina nella fantasia.
   Solm   Dom       Fa 
E quante notti dormirei 
          Sib       Solm
sulla tua dolce prateria
          Dom            Fa 
perché ti voglio e tu mi vuoi
      Sib 
inevitabile follia. 

 Dom       Rem
Esisto solo io
 Re#        Sib 
esisti solo tu 
        Do#7      Re#
e questo nostro amore
    Fa#    Fa     Sib 
il resto non c'è più. 

STRUM: Rem Solm Do7 Fa (x2)

Solm       Dom          Fa
So che resteremo chiusi qua
        Sib            Solm 
perché l'amore è prigionia 
        Dom       Fa
ma inevitabile verrà 
         Sib
anche la voglia di andar via. 

        Solm              Dom
Quando a letto saremo distanti
       Fa                Sib 
come amanti di mille anni fa
     Solm                 Dom
raccogliendo rimorsi e indumenti
      Fa           Sib 
e frammenti di felicità. 

Solm    Dom        Fa
E invece dell'eternità
           Sib         Solm 
di questa splendida follia 
        Dom       Fa
l'amore si consumerà
       Sib 
in una lenta eutanasia. 

 Dom      Rem
esisto solo io
 Re#       Sib 
esisti solo tu
   Do#7         Re# 
ma quanto soffriremo
Fa#      Fa     Sib
per non amarci più.

Solm Dom Fa

       Sib      Solm 
Ma inevitabile oramai 
         Dom            Fa
questo groviglio fra di noi 
        Sib
questa tua bocca sulla mia... 
Fa              Sib
è inevitabile follia. 


 
Sol Dom Fa Sib  (x3)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here