Io voglio vivere

The music band Nomadi on a terrace. From left, Umberto Maggi, Augusto Daolio, Beppe Carletti, Paolo Lancellotti, Chris Dennis. Asiago (VI), Italy, 1974.

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

2003 Nomadi quaranta (disc 2)
2007 Nomadi & Omnia Symphony Orchestra (Cd 1)

Testo Della Canzone

Io voglio vivere di Nomadi

Forse scorre dentro il silenzio il senso

e il profilo della vita è tra le cose

e anche il buio serve ad immaginare

la ragione che ci invita a provare

so che può far bene anche gridare

per riscattare l’anima dal torpore

so che ad ingannarmi non è l’amore

perché voglio amare

io voglio vivere, ma sulla pelle mia

io voglio amare a farmi male, voglio morire di te…

io voglio vivere, ma sulla pelle mia

io voglio amare e farmi male, voglio morire di te…

Contro il mio equilibrio sempre un po’ precario

libero l’istinto, ciò che mi sostiene

emozione nuova senza nome

la ragione che ci invita a continuare

per questo problema non ho soluzione

io mi sento vittima e carceriere

so che ad ingannarmi non è l’amore

perché voglio amare

io voglio vivere, ma sulla pelle mia

io voglio amare e farmi male, voglio morire di te…

io voglio vivere, ma sulla pelle mia

io voglio amare e farmi male, voglio morire di te…

io voglio vivere, ma sulla pelle mia

io voglio amare e farmi male, voglio morire di te…

Forse la coscienza, il senso della vita

sta in mezzo a mille notti o forse più

non servirà a tradire semplicemente amare

qualsiasi cosa che ti dà di più

io voglio vivere, ma sulla pelle mia

io voglio amare e farmi male, voglio morire di te…

io voglio vivere, ma sulla pelle mia

io voglio amare e farmi male, voglio morire di te…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here