La mia storia – Shiva Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
La mia storia – Shiva


Non giudicare la mia storia prima di sentirla
Ehi, pow, ah
Yeah, yeah

C'era una volta in mezzo al fumo e le reti
Piccole pesti con le scarpe bucate ai piedi
Presto non si faceva, tornavo tardi di sera
I grandi erano in galera
Gli unici esempi che vedi
In cerca di denaro come le modelle
A volte loro in cerca d'oro nelle bottiglie
Cosa penso io che a casa ho due sorelle
Bocconi d'odio vanno giù come pastiglie, ah
Mi ricordo chе vivevo sottoterra al 22
Una casa, almeno uno col bagno in comunе
In periferia di sera si vedono le stelle
Non di belle se verrai schiacciato come pedivelle
Ma era fuori, la vicina mi faceva la pasta
Dormivo con mio frate' Luca sopra un letto a una piazza
Motorino con lui, mi accompagnava alle medie
In quei vicoli bui solo il coraggio si vede
Campi da basket senza rete
Mi perdevo come un Super Tele
Cosa si prova mo che sono in tele
Ti ho conosciuto da un recinto sopra un marciapiede
Ora son più alto, non so dove sei, ho ancora sete
Esco da Milano nel 2016
Vengo dal niente, per questo non do grazie né meriti
Racconta ancora quelle cazzate, inizieranno a crederci
Per l'anima non bastan bravi medici

Forse dovrei cambiare 'sta città
A lei dovrei dire la verità
Se ripenso a quello che mi manca
Manchi solo tu nella mia stanza
Forse dovrei risentire papà
Non cambierò il mondo con un pezzo rap
Questa villa è vuota e io dentro
È colpa di troppe cose che non sai
Ci son troppe cose che non sai (Di me)
Ci son troppe cose che non sai (Ah, uoh)
Ci son troppe cose che non sai (Troppe cose che non sai)
La mia storia tu non la sai

Yo, questa è la storia di chi vuol far la storia
Questa gente parla, ma non conosce la mia
Il tuo sorriso d'oro come ogni mia canzone
Ciò che scrivo è tratto da chi non ha soluzione
Mi han rubato la bici che Marti mi prestava
Poi io ne ho rubata un altra e l'ho riverniciata
Forse lì ho capito che il più forte comanda
Mamma si è operata, Dio ha risposto alla nostra domanda
A sedic'anni io potevo avere un figlio
Lei era di San Siro, tre euro all'ora al bar di Stefanino
Ne ho fumate per lo stress come fossero legali
Ho dato spazio ai miei nemici come fossero leali
Ti insegnano di farlo alla svelta
Prima che sia un altro ad averlo
Scrivo benzina perché li voglio bruciare sul tempo
Come benzina poi rischi di bruciare tu dentro
Nessuno pensa a me
Quaggiù ci danno le armi, ma ci nascondono le scelte
Motivi facili ci rendono prede perfette
Prima del rap avevo il caos dentro le mie orecchie
Platini appesi stan solo coprendo le crepe, yeah
Se un padre non ti dice che cosa è sbagliato
Come capisco quando ho più demoni a fianco?
Tu mi manchi come l'aria che sta nello spazio
È karma o gravità, ma tutto ritorna al destinatario

Forse dovrei cambiare 'sta città
A lei dovrei dire la verità
Se ripenso a quello che mi manca
Manchi solo tu nella mia stanza
Forse dovrei risentire papà
Non cambierò il mondo con un pezzo rap
Questa villa è vuota e io dentro
È colpa di troppe cose che non sai
Ci son troppe cose che non sai (Di me)
Ci son troppe cose che non sai (Ah, uoh)
Ci son troppe cose che non sai (Troppe cose che non sai)
La mia storia tu non la sai

Ecco una serie di risorse utili per Shiva in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *