La bomba

Album

È contenuto nei seguenti album:

1985 Ci penserà poi il computer

Testo Della Canzone

La bomba di Nomadi

Nel cielo suona una tromba
o forse invece è solo una bomba
o forse è solo un temporale
che mi sorprende per le scale
ma cosa dico non ci sento
ora sta cambiando il vento.

Ascolto l’eco dei tuoni
e inseguo ancora i miei sogni
sogni rosa di bambino
che guarda il mondo da vicino
e che non crede a chi dirà
che astenersi è santità.

Ecco che il vento è cambiato
e un altro tempo ha portato
il tempo della primavera
di un giorno in cui non è mai sera
ma questo giorno non mi da
che un giorno grigio di realtà.

E intanto gocciola il tempo
e sembra privo di senso
ma giù dal cielo una bomba cadrà
sulla terra evaporerà
il riso dei bimbi, il verde dei prati
il sogni d’amore mai giocati.

Ancora il vento è cambiato
e un gran silenzio ha lasciato
con giochi vuoti di parole
sciolte come nebbia al sole
in fondo a tutto resta già
il fatto che è violenza in verità.

Lo so non basta cantare
pero io questo so fare
sentirsi un po’ più innocente
rispetto al silenzio di tanta gente
portar sorriso quando si muore
quando sulla testa scoppierà un sole.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Intro: E- (2 giri)

G        C         G      C
In cielo suona una tromba
G         C          G     C
o forse invece è una bomba
D                     A-
o forse è invece un temporale
C                G
che mi sorprende per le scale
D            A-
ma cosa dico non ci sento
C          D         G      C
ora sta cambiando il vento.


Ascolto l'eco dei tuoni
e inseguo ancora i miei sogni
sogni rosa di bambino
che guarda il mondo da vicino
e che non crede a chi dirà
che astenersi è santità.


Ecco che il vento è cambiato
e un altro tempo ha portato
il tempo della primavera
di un giorno in cui non è mai sera
ma questo giorno non mi da
che un cielo grigio di realtà.

E- (2 giri)
G/C/G/C x2

E intanto gocciola il tempo
e sembra privo di senso
ma giù dal cielo una bomba cadrà
sulla terra evaporerà
il riso dei bimbi, il verde dei prati
i sogni d'amore mai giocati.


Ancora il vento è cambiato
e un gran silenzio ha lasciato
con giochi vuoti di parole
sciolte come nebbia al sole
in fondo a tutto resta già
un fatto che è violenza in verità.


Lo so non basta cantare
pero' io questo so fare
sentirsi un po' più innocente
rispetto al silenzio di tanta gente
portar sorriso quando si muore
quando sulla testa scoppierà un sole.

E- (2 giri)
G/C/G/C x2
E- (2 giri)
G/C/G/C x2



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here