La canzone di Marinella – Fabrizio De Andrè

Album

È contenuto nei seguenti album:

1966 Tutto Fabrizio De Andrè
1968 Volume III
2008 In direzione ostinata e contraria
2008 Effedia sulla mia cattiva strada

Testo Della Canzone

La canzone di Marinella – Fabrizio De Andrè

Mina & Fabrizio De Andrè
di: (Fabrizio De Andrè – Elvio Monti)* Gianni Morandi1971 Gianno otto – Un mondo di donne
* Renato Zero2000 Tutti Gli Zeri Del Mondo
* Ilaria Porceddu
* Mina1967 Dedicato a mio padre1969 I discorsi (Lato B)1974 Evergreens
1996 Canzoni d’autore2003 In duo2006 The Platinum Collection 2 (Cd 1)
2009 Riassunti d’amore – Mina Cover

Questa di Marinella è la storia vera
che scivolò nel fiume a primavera
ma il vento che la vide così bella
dal fiume la portò sopra a una stella

sola senza il ricordo di un dolore
vivevi senza il sogno di un amore

ma un re senza corona e senza scorta
bussò tre volte un giorno alla sua porta

bianco come la luna il suo cappello
come l’amore rosso il suo mantello
tu lo seguisti senza una ragione
come un ragazzo segue un aquilone

e c’era il sole e avevi gli occhi belli
lui ti baciò le labbra ed i capelli
c’era la luna e avevi gli occhi stanchi
lui pose la mano sui tuoi fianchi

furono baci furono sorrisi
poi furono soltanto i fiordalisi
che videro con gli occhi delle stelle
fremere al vento e ai baci la tua pelle

dicono poi che mentre ritornavi
nel fiume chissà come scivolavi

e lui che non ti volle creder morta
bussò cent’anni ancora alla tua porta

questa è la tua canzone Marinella
che sei volata in cielo su una stella
e come tutte le più belle cose
vivesti solo un giorno, come le rose

e come tutte le più belle cose
vivesti solo un giorno come le rose

 


[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

 
Am

                                Dm
Questa di Marinella è la storia vera

G                       C
che scivolò nel fiume a Primavera

Am A7                           Dm
   ma il vento che la vide così bella

    Dm6            Am           E
dal fiume la portò sopra una stella

Am                            Dm
Sola senza il ricordo di un dolore

E                              Am
vivevi senza il sogno di un amore

A7                         Dm
ma un Re senza corona e senza scorta

Dm6             Am                    E Am
bussò tre volte un giorno alla tua por  ta

G Cm                       Fm
  Bianco come la luna è il suo cappello

A#                           D#
come l'amore rosso il suo mantello

Cm C7                         Fm
   tu lo seguisti senza una ragione

Fm6             Cm          G Cm
come un ragazzo segue l'aquilone

E Am                                Dm
  E c'era il sole e avevi gli occhi belli

G                         C
lui ti baciò le labbra ed i capelli

Am A7                        Dm
   c'era la luna e avevi gli occhi stanchi

Dm6                  Am           E Am
lui pose le sue mani sui tuoi fian  chi

                     Dm
Furono baci e furono sorrisi

E                        Am
poi furono soltanto i fiordalisi

A7                         Dm
che videro con gli occhi delle stelle

Dm6              Am           E7
fremere al vento e ai baci la tua pelle 

Am G Cm                         Fm
     Dicono poi che mentre ritornavi

A#                         D#
nel fiume chissà come scivolavi

Cm C7                        Fm
   e lui che non ti volle creder morta

Fm6                 Cm             G Cm
bussò cent'anni ancora alla tua por  ta

E Am                        Dm
  Questa è la tua canzone Marinella

G                          C      Am
che sei volata in cielo su una stella

A7                        Dm
e come tutte le più belle cose

Dm6                 Am         E
vivesti solo un giorno come le rose

Am A7                        Dm
   e come tutte le più belle cose

Dm6                 Am           E Am
vivesti solo un giorno come le ro  se


***

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here