L’alfabeto degli amanti

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:
2006 L’alfabeto degli amanti2008 Nel tempo e nell’amore

Testo Della Canzone

L'alfabeto degli amanti di Festival di Sanremo 2006

(di Vincenzo Incenzo, Michele Zarrillo)
Michele Zarrillo

L’alfabeto di tutti gli amanti comincia così
Con parole che invano cercavi lontano da qui
E gli uccelli che scendono a bere dall’immensità
Hanno il volo fuggente e leggero della tua intimità
Questo è il tempo di vivere te
Fino all’ultima parte di me
E non chiedermi dove e perché
Devi solo fidarti di me
Oltre l’oro e l’avena dei campi nel cielo su noi
L’assemblea delle stelle ci ascolta toccarle vorrei
E l’errore più grande a cui l’uomo può credere mai
É cercare lontano le cose che ha dentro di lui
Questo è il tempo di vivere te
Fino all’ultima parte di me
Perché il mondo ha deluso anche te
Ora devi fidarti di me
…E l’errore più grande a cui l’uomo può credere mai
È cercare lontano le cose che ha dentro di lui
Questo è il tempo di vivere te
Fino all’ultima parte di me
E non chiedermi dove e perché
Devi solo fidarti di me
…Fino all’ultima parte di me

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here