Liberiamo Marini (Libertà per Marini) – Antonio Giordano

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Liberiamo Marini (Libertà per Marini) – Antonio Giordano

Te ne andavi coi tuoi compagni
A parlare dell’anarchia
Ed avevano paura
I fascisti e la questura.Minacce ed aggressioni
Ne hai subite tante
Dalle squadre assassine
Del boia Almirante.

Ti dissero: “Marini
Devi stare molto attento;
Se continui ad indagare
Noi te la farem pagare”.

Ma tu sei andato avanti
Per scoprire i mandanti
Della strage dello stato
Contro il proletariato.

Ma Falvella ha insistito
Col coltello nella mano
E insieme all’ Alfinito
Poi ti hanno aggredito.

Ma tu ti sei difeso
Dalla vile aggressione
E il fascista ha pagato
La sua provocazione.

E quando in galera
La lotta hai continuato
Gli sbirri dello stato
Ti hanno torturato

Difendersi dai fascisti
No, non è reato:
Compagno Marini,
Sarai liberato!

In nome di Mario Lupo
E di Franco Serantini,
Compagni dobbiamo
Liberare Marini

 

 

Accordi

     
Re
Te ne andavi coi tuoi compagni
                   La7
A parlare dell'anarchia 

Ed avevano paura 
                    Re
I fascisti e la questura. 

Minacce ed aggressioni 
Ne hai subite tante 
Dalle squadre assassine 
Del boia Almirante. 

Ti dissero: "Marini 
Devi stare molto  attento; 
Se continui ad indagare 
Noi te la farem pagare". 

Ma tu sei andato avanti 
Per scoprire i mandanti 
Della strage dello stato 
Contro il proletariato. 

Ma Falvella ha insistito 
Col coltello nella mano 
E insieme all' Alfinito 
Poi ti hanno aggredito. 

Ma tu ti sei difeso 
Dalla vile aggressione 
E il fascista ha pagato 
La sua provocazione. 

E quando in galera
La lotta hai continuato
Gli sbirri dello stato
Ti hanno torturato

Difendersi dai fascisti 
No, non è reato: 
Compagno Marini, 
Sarai liberato! 

In nome di Mario Lupo 
E di Franco Serantini, 
Compagni dobbiamo
Liberare Marini

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here