Limiti – Ivan Graziani

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:
1984 Nove

Testo Della Canzone

Limiti – Ivan Graziani di Ivan Graziani

Vuoi sapere i tuoi limiti? E’ che ha troppi battiti quel tuo stupido cuore sempre a caccia d’amore da una cosa normale come quella di amare. E sei convinto sbagliandoti che nessuno meriti quel tuo stupido cuore sempre a caccia d’amore ora sai tuoi limiti e perciò accontentati e sarai un signore negli affari d’amore. Dimmi Attilio cosa fai sprofondato lì in poltrona? Non avrai mai una persona d’amare le donne ti annoiano ti buttano giù ma si stan baciando alla TV e tu, e tu, aggiungi un’altra angoscia in più. E vuoi sapere i tuoi limiti è che ha troppi battiti quei tuo stupido cuore sempre a caccia d’amore sai non è per offenderti ma non puoi più difenderti da una cosa normale come quella di amare. E sei convinto sbagliandoti che nessuno meriti quel tuo stupido cuore sempre a caccia d’amore ora sai tuoi limiti e perciò accontentati e sarai un signore negli affari d’amore. Hei! Attilio che fai? che sia così per sempre non vuoi vai, corri da lei o da lui se preferisci va ma fallo… Hei! Attilio che fai

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here