Luna Nera – Dani Faiv Testo della canzone

Luna Nera è un singolo di Dani faiv del 2021. Su Wikitesti puoi trovare il testo integrale della canzone Dopo “Anno Zero”, brano che ha segnato la rinascita artistica del rapper spezzino Dani Faiv, fuori dal 24 settembre il nuovo singolo “Luna Nera
Prodotta da Strage, “Luna Nera” si allontana dall’hardcore del brano precedente “Anno Zero”, attingendo da un diverso tappeto sonoro.
Con un flow fluido e scorrevole, Dani Faiv dimostra ancora una volta le sue grandi abilità da rapper
Firmando un testo ricco di citazioni, analogie e riferimenti alla società contemporanea.

Il Testo della canzone di:
Luna Nera – Dani Faiv


Forse la mia prof di liceo è ancora boomer
Ha lanciato merda e le è tornata come un boomerang
Mi diceva sempre che non avrei fatto nulla, fra'
Strano io fumavo, ma era lei quella non lucida
Siamo sportivi
La passiamo sempre a tutti, zero Ronaldinhi
Facciamo un vero gioco, io che scopro tu che firmi
Facciamo un video porno, io che scopo tu che filmi
Se siamo tutti uguali, perché esistono persone uniche?
Muorici dietro al computer
Vorrei sapere in anticipo che tempo che fa
Vorrei fumare insieme a Fazio a Che tempo che fa
Vorrei tornare a quando si scopava senza dating
Che siamo diventati freddi come degli yeti
Vorrei tornare a quando c'erano gli uomini veri
Che ora sembran degli aerei, non han terra sotto i piedi

Lei mi manda in trip
La catturo dentro la mia sfera
Sono Dani quando il sole acceca
Sono Faiv con la luna nera, ah-ah
Andiamo up this way
Prima avevo sete, ora seta
Non mi fido, in giro troppi rettili
Per fortuna nella giungla sono Bear Grylls

Sto facendo kyte sul tempo
Ti lamenti che vivi online depresso
È come se ti prendessi l'AIDS protetto
Son stato nel tuo blocco: Egitto per quanto è deserto
Parlano, ma è un fuoco di paglia (No)
Tutti si sentono il meglio in Italia
Non pretendere a letto un chilo varia
Ogni volta sono fresco tipo aria
Ci cascate come quelle del Niagara
Bravo, fatti quella campestre
Parli tipo di tutti, io rispetto solo gli onesti
Odio quelli che leccano, io qui non ho francobolli
Poi fai che sono Amadori
Quindi, sì, conosco i miei polli
Bravo, l'hai fatto, hai copiato un altro
'Sta cosa qua, fra', non puoi rifarla, tipo nel calcio
Se non sai rappare, qua c'è comunque posto
Inizia a spacciare che poi i big ti riconoscono

Lei mi manda in trip
La catturo dentro la mia sfera
Sono Dani quando il sole acceca
Sono Faiv con la luna nera, ah-ah
Andiamo up this way
Prima avevo sete, ora seta
Non mi fido, in giro troppi rettili
Per fortuna nella giungla sono Bear Grylls

Quando il sole viaggia via
Tiro fuori il vero me
E non ho più nostalgia
Che mi tenta e parla

Lei mi manda in trip
La catturo dentro la mia sfera
Sono Dani quando il sole acceca
Sono Faiv con la luna nera, ah-ah

Andiamo up this way
Prima avevo sete, ora seta
Non mi fido in giro troppi rettili
Per fortuna nella giungla sono Bear Grylls

Ecco una serie di risorse utili per Dani Faiv in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *