Mai saputo il tuo nome – Tiromancino

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Mai saputo il tuo nome – Tiromancino

 
Era tardi, in discoteca
musica triste da fine serata
ho preso la giacca per andare via
ma poi ti ho visto nel buio e ho cambiato idea
Ci siamo guardati per un momento
tu mi hai detto non succede spesso
parlare con chi io non conosco
non è sicuro in questo posto
Eri bella, te l’ho anche detto
ti sei toccata i capelli
poi mi hai risposto
“scommetto che tu lo dici a tutte
le donne che incontri, mentre giri di notte”
Siamo usciti, mentre il locale chiudeva
camminando per strada la mia unica meta
era accompagnarti a casa tua,
ma è passato un taxi
tu l’hai preso e via
Non mi hai detto mai il tuo nome
come fosse un segreto,
se prima o poi ti rivedrò
mi chiedo
Non mi hai detto mai il tuo nome
come fosse un segreto,
se prima o poi ti rivedrò
mi chiedo
Non era più tardi, di due ore
e in quella strada deserta ti ho lasciato andare
ti sei girata e mi hai sorriso
è stata l’ultima volta che ho visto il tuo viso
Ti vorrei chiamare pronunciare il tuo nome,
ma ho pagato cara la mia esitazione,
per non sembrarti un altro inutile uomo
ti ho lasciata andare via e adesso sono solo
Non mi hai detto mai il tuo nome
come fosse un segreto,
se prima o poi ti rivedrò
mi chiedo
Non ti ho chiesto mai il tuo nome
e perché non mi spiego
se prima o poi ti rivedrò
mi chiedo
Ora è tardi in discoteca
musica triste da fine serata
ho preso la giacca per andare via
Ma il tuo viso non c’è e io non cambio idea

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here