Maledetti Italiani – Colapesce Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Maledetti Italiani – Colapesce

[Strofa 1]
Sono sempre l'ultimo a saper le cose
È scoppiata la crisi mondiale
Io ero in cucina mangiavo una mela

Congratulazioni a voi
Ma che bel bambino
Insegnategli a essere onesto
Che i furbi combinano solo casini

[Ritornello]
Maledetti italiani
Maledetti, maledetto me
Maledetti italiani
Maledetti, maledetto me

[Strofa 2]
Ci sentiamo vittime
Ci sentiamo soli
Si alza un tipo sospetto che grida
Fermi tutti ci sono gli sconti da Zara

Questa volta paghi tu
Caro lestofante
Ti volevi imbucare alla festa
La famiglia che schivi non ti riconosce

[Ritornello]
Maledetti italiani
Maledetti, maledetto me
Maledetti italiani
Maledetti, maledetto me

[Post-ritornello]
La mafia è diventata pop
La musica fa vittime
Bastava più prudenza
E una città dell'estero
Ti accoglierà con un sorriso
Non sono un italiano vero

[Strofa 3]
Sono sempre l'ultimo
E non mi dispiace
A che serve arrivare per tempo
Se alla fine chi ha vinto ha perso lo stesso

[Ritornello]
Maledetti italiani
Maledetti, maledetto me
Maledetti italiani
Maledetti, maledetto me

Ecco una serie di risorse utili per Colapesce in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *