Maledetto gatto

Stampa Testo

Album

È contenuto nei seguenti album:

1978 Una donna per amico

Testo Della Canzone

Maledetto gatto di Lucio Battisti

(di MogolLucio Battisti)

Elegante, contenuto,
un po’ ironico, garbato.
misterioso interessato,
imbroglione, subdolo, matto.
maledetto di un gatto,
maledetto di un gatto!
indifeso ma per gioco.
dolce caro sempre amico.
un poeta me per poco,
giusto per un platonico ricatto:
maledetto di un gatto,
maledetto di un gatto!
giovane mio amore,
quanto ingenua non lo so,
ti vorrei avvisare,
ma far questo non si puo’..
paternalista a questo punto,
non divento, no!
potresti ridere!
tu disturbi? vuoi scherzare?
e’ un grandissimo piacere.
puoi unirti a noi a mangiare.
un intruso, ma chi l’ha mai detto.
maledetto di un gatto,
maledetto di un gatto!
abbiam tempo per star soli:
solo un whisky forza sali!
ma tutt’altro ci consoli.
bravo e’ vero andarsene e’ brutto.
maledetto di un gatto,
maledetto di un gatto!
giovane mio amore,
quanto ingenua non lo so,
ti vorrei avvisare,
ma far questo non si puo’..
paternalista a questo punto,
non divento, no!
potresti ridere!
quindi maledetto gatto,
tu continua a far le fusa,
se per caso lei fosse confusa,
riuscirai a mangiarmi nel piatto!
maledetto di un gatto,
maledetto di un gatto,
maledetto di un gatto!
maledetto di un gatto!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Mim7  La7    Mim7  La7   Mim7  La7   Mim7  La7 
Rem7 Sol7 Rem7 Sol7       Do  Lam7
Mim7  La7    Mim7  La7   Mim7  La7   Mim7  La7 
Rem7 Sol7 Rem7 Sol7    Do    Lam7     Do   Lam7 La7

Re
Elegante, contenuto, un po’ ironico, garbato. 
Re
Misterioso, interessato, imbroglione, subdolo, matto
        Mim7                 La7   Mim7                         La7
Maledetto di un gatto         maledetto di un gatto!
Re
Indifeso ma per gioco. Dolce caro sempre amico. 
Re
Un poeta me per poco, giusto per un platonico ricatto: 
        Mim7                 La7   Mim7                         La7
Maledetto di un gatto         maledetto di un gatto!
Mim7               La7   Mim7                       La7
Giovane mio amore, quanto ingenua non lo so 
Mim7          La7             Mim7                 La7
ti vorrei avvisare, ma far questo non si può. 
       Rem7                   Sol7    Rem7               Sol7 
Paternalista a questo punto, non divento proprio no
                 Do        Lam      Do  La7
 Potresti ridere!
Re
Tu disturbi? Vuoi scherzare? È un grandissimo piacere.
Re 
Puoi unirti a noi a mangiare. 
Re
Un intruso, ma chi l’ha mai detto. 
        Mim7                 La7   Mim7                         La7
Maledetto di un gatto         maledetto di un gatto!
Re
Abbiam tempo per star soli: solo un whisky forza sali!
Re 
Ma tutt’altro ci consoli. Bravo è vero andarsene è brutto.
        Mim7                 La7   Mim7                         La7
Maledetto di un gatto         maledetto di un gatto!
Mim7               La7   Mim7                       La7
Giovane mio amore, quanto ingenua non lo so 
Mim7          La7              Mim7               La7
ti vorrei avvisare, ma far questo non si può. 
       Rem7                   Sol7    Rem7               Sol7 
Paternalista a questo punto, non divento proprio no
                 Do        Lam     Do   La7
 Potresti ridere!
Re
Quindi maledetto gatto, tu continua a far le fusa 
Re
se per caso lei fosse confusa 
Re
riuscirai a mangiarmi nel piatto! 
        Mim7                 La7   Mim7                         La7
Maledetto di un gatto         maledetto di un gatto!
        Mim7                 La7   Mim7                         La7
Maledetto di un gatto         maledetto di un gatto!

[] Mim7  La7 [] più volte
[] Rem7 Sol7 Rem7 Sol7 Do  Lam7 Do La7 []    Sfumando

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *