Melodia Italiana

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Melodia Italiana di Mino Reitano

(Eugenio Del SartoRoberto RangoneFranco Reitano Mino Reitano)

TI RICORDI

QUELLE SERE AL MARE

IN QUEL BAR

VICINO AL PORTICCIOLO

IO CON TE VOLEVO

RIMANERE SOLO

FRA TANTA GENTE,

SOLO CON TE.

PARLAVAMO FITTO

FINO A TARDI

FRA LE GIACCE BIANCHE

DEI CAMERIERI

NON TI CONOSCEVO ANCORA

FINO A IERI

ED ALLA SERA

STAVO GIA’ CON TE.

C’ERA UNA CHITARRA

ED UN VIOLINO,

NOI SEDUTI A UN TAVOLINO

DI QUEL PICCOLO CAFFE.

MENTRE A MEZZANOTTE

TUTTI QUANTI

CI PASSAVANO DAVANTI

TI STRINGEVI FORTE A ME.

COMPLICE UNA MUSICA RUFFIANA,

UNA MELODIA ITALIANA

MI DICEVI SEMPRE SI,

POI CI ALZAVAMO PIANO,

TU PRENDEVI LA MIA MANO

MENTRE UNA CHITARRA

ED UN VIOLINO

CI SUONAVANO UN REFRAIN.

POI LA NOTTE

CI TROVO’ VICINI

CI SEMBRAVA DI

SCOPRIRE IL MONDO

IO CON TE VOLEVO

ANDARE FINO IN FONDO

SEI STATA TU

CHE HAI DETTO NON SI PUO

C’ERA UNA CHITARRA

ED UN VIOLINO

NOI SEDUTI A UN TAVOLINO

DI QUEL PICCOLO CAFFE’

MENTRE A MEZZANOTTE

TUTTI QUANTI

CI PASSAVANO DAVANTI

TI STRINGEVI FORTE A ME.

COMPLICE UNA MUSICA RUFFIANA,

UNA MELODIA ITALIANA

MI DICEVI SEMPRE SI

POI CI ALZAVAMO PIANO,

TU PRENDEVI LA MIA MANO

MENTRE UNA CHITARRA

ED UN VIOLINO

CI SUONAVANO UN REFRAIN.

COMPLICE UNA MUSICA RUFFIANA,

UNA MELODIA ITALIANA

MI DICEVI SEMPRE SI

POI CI ALZAVAMO PIANO,

TU PRENDEVI LA MIA MANO

MENTRE UNA CHITARRA

ED UN VIOLINO

CI SUONAVANO UN REFRAIN.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
Dm Gm6 A7 Dm9 Dm



TI RICORDI 

Gm
QUELLE SERE AL MARE

A7
IN QUEL BAR 

  Dm9
VICINO AL PORTICCIOLO

Dm
IO CON TE VOLEVO 

A#6
RIMANERE SOLO

C
FRA TANTA GENTE, 

F9         Em
SOLO CON TE.

Dm
PARLAVAMO FITTO 

Gm
FINO A TARDI

C
FRA LE GIACCE BIANCHE 

F9
DEI CAMERIERI

Dm                      Gm9
NON TI CONOSCEVO ANCORA 

FINO A IERI

C7
ED ALLA SERA 

   C6            A7
STAVO GIA’ CON TE.

D
C'ERA UNA CHITARRA 

           DM7
ED UN VIOLINO,

                        Bm7
NOI SEDUTI A UN TAVOLINO

                      Em
DI QUEL PICCOLO CAFFE.



A
MENTRE A MEZZANOTTE 

            Em
TUTTI QUANTI

                    A
CI PASSAVANO DAVANTI

                        D
TI STRINGEVI FORTE A ME.

COMPLICE UNA MUSICA RUFFIANA,

DM7
UNA MELODIA ITALIANA

D7                  G
MI DICEVI SEMPRE SI,

Gm                    D9
POI CI ALZAVAMO PIANO,

TU PRENDEVI LA MIA MANO

Em
MENTRE UNA CHITARRA 

      A7
ED UN VIOLINO

                        Dm  A7
CI SUONAVANO UN REFRAIN.



Dm
POI LA NOTTE 

Gm
CI TROVO’ VICINI

C
CI SEMBRAVA DI 

   F9
SCOPRIRE IL MONDO

Dm
IO CON TE VOLEVO 

Gm9
ANDARE FINO IN FONDO

C7
SEI STATA TU 

           C6           A7
CHE HAI DETTO NON SI PUO

 

D
C'ERA UNA CHITARRA 

           DM7
ED UN VIOLINO 

                        Bm7
NOI SEDUTI A UN TAVOLINO

                      Em
DI QUEL PICCOLO CAFFE’

A
MENTRE A MEZZANOTTE 

            Em
TUTTI QUANTI

                    A
CI PASSAVANO DAVANTI

                        D
TI STRINGEVI FORTE A ME.

COMPLICE UNA MUSICA RUFFIANA,

DM7                 D7
UNA MELODIA ITALIANA

                   G
MI DICEVI SEMPRE SI



Gm                    D9
POI CI ALZAVAMO PIANO,

                     Em
TU PRENDEVI LA MIA MANO

                    A7
MENTRE UNA CHITARRA 

ED UN VIOLINO

                  D
CI SUONAVANO UN REFRAIN.



B7 E G#m E6 F#m B9 F#m B

                  


E                            EM7
COMPLICE UNA MUSICA RUFFIANA,

                  E7
UNA MELODIA ITALIANA

                   A
MI DICEVI SEMPRE SI



Am
POI CI ALZAVAMO PIANO,

E9
TU PRENDEVI LA MIA MANO

F#m
MENTRE UNA CHITARRA 

           B7
ED UN VIOLINO

                  E     Am9 E F# A9 E
CI SUONAVANO UN REFRAIN.    

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here