Nei Giorni che Mi Rimangono – Sierra Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Nei Giorni che Mi Rimangono – Sierra

Con un bicchiere di vino
E chi ti vuole bene
Le stelle favorevoli
Non chiedo nient’altro
Sono nato bastardo
Con le mani nel fango
Ma col volto più in alto di voi
Più in alto
E chi mi è stato vicino
Nei giorni più brutti
Ha visto insieme a me di quei ricordi distrutti
Dal tempo e dal vento
Chiedo solo di restare contento
Nei giorni che mi rimangono

Non trovo la mia strada se la cerco
La trovo se la smetto di pensare
La vita è come un cerchio
E ci sono ancora dentro
E allora non mi resta che danzare
Nei giorni che mi rimangono voglio lasciare il segno
E se mi vedi fermo è solo per vedere meglio
E se mi vedi correre è perché so cosa voglio
In questo mare buio faccio luce sullo scoglio

Esci da di là che non so cosa mi prende
Esci da di là che la vita sembra splendere
Mi scoppia la testa nella vasca e allora basta

Con un bicchiere di vino
E chi ti vuole bene
Le stelle favorevoli
Non chiedo nient’altro
Sono nato bastardo
Con le mani nel fango
Ma col volto più in alto di voi
Più in alto
E chi mi è stato vicino
Nei giorni più brutti
Ha visto insieme a me di quei ricordi distrutti
Dal tempo e dal vento
Chiedo solo di restare contento
Nei giorni che mi rimangono
Nei giorni che mi rimangono oh oh

Dall’1993 le Parche tendono il mio filo
Senza terra, senza fine, i sogni segnano il confine
Un frero presta il fianco dove il buco è più evidente
A 27 anche lo specchio dice sei più sorridente
Tengo il cerchio aperto per i nuovi adepti
Fango che ti sporca diventa oro sui denti
Non vorrei disturbare chi è che assegna la fortuna
Ma qui sotto stiamo agendo sia per caso che paura
La Sierra c’è per i lati che non so di me
Per la pelle che non cambierà
Per la vita che passa e l’amore che spegne l’incendio che arriverà
E continuerò a scegliere
Per non essere vittima
Di un sistema che intacca e di un tempo che finirà

Con un bicchiere di vino E chi ti vuole bene
Le stelle favorevoli
Non chiedo nient’altro

Sono nato bastardo
Con le mani nel fango
Ma col volto più in alto di voi
Più in alto
E chi mi è stato vicino
Nei giorni più brutti
Ha visto insieme a me di quei ricordi distrutti
Dal tempo e dal vento
Chiedo solo di restare contento
Nei giorni che mi rimangono

Nei giorni che mi rimangono oh oh
Nei giorni che mi rimangono oh oh
Nei giorni che mi rimangono oh oh
Nei giorni che mi rimangono oh oh

Ecco una serie di risorse utili per Sierra in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *