Nel Signore esultate, o santi

Introduzione

Indice

Testo Della Canzone

Nel Signore esultate, o santi di Liturgica e Sacra

Nel Signore esultate, o santi,

ai suoi giusti conviene la lode:

con le arpe onorate il Signore,

i più grandi strumenti suonate!

Componetegli un cantico nuovo,

voce e cetra unite con arte:

la Parola di Dio è santa,

e fedele in ogni sua opera.

Egli ama giustizia e diritto,

la sua grazia riempie la terra:

la Parola sua riempie i cieli,

il suo Spirito orna il creato.

Come in vaso raccoglie i mari,

come in scrigno raccoglie gli abissi:

tema Iddio la terra intera

e lo temano tutti i viventi.

Egli parla e tutto è compiuto,

Egli ordina e tutto esiste:

Egli annulla i disegni dei popoli,

Egli sventa i loro progetti.

Solo il piano di Dio è eterno

il pensiero suo dura per sempre:

beato il popolo cui Egli è Dio,

la nazione che è suo erede!

Guarda Iddio dal cielo gli uomini:

dalla sua dimora li scruta;

Lui che solo ne forma il cuore,

ogni mossa e pensiero conosce.

Forte esercito un re mai salva,

né un prode suo grande vigore:

e per vincer non giova il cavallo

pur con tutta la sua irruenza.

Sotto gli occhi di Dio è sicuro

chi lo teme e spera in sua grazia:

dalla morte il Signore lo libera

e lo nutre in tempo di fame.

La nostra anima attende il Signore,

egli è nostro aiuto e difesa:

solo in Lui è il vero conforto,

in Lui solo la nostra fiducia:

la certezza è nel santo suo nome!

Attendiamo da te, o Signore,

la tua grazia e il tuo amore,

in te vive la nostra speranza.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here