Niente – Enzo Jannacci

(KIKA) - MILANO - E' morto a Milano il 29 marzo Enzo Jannacci. Cantautore, cabarettista, tra i protagonisti della scena musicale italiana, oltre che cardiologo, si è spento all'età di settantasette anni. Jannacci era malato di cancro e negli ultimi giorni le sue condizioni di salute erano peggiorate, infatti era stato ricoverato alla clinica Columbus. Il cantante si è spento intorno alle 20,30. Con lui in ospedale c'era tutta la famiglia. Artista ironico ed ecclettico, Jannacci e' ricordato come uno dei pionieri del rock and roll italiano, insieme ad Adriano Celentano, Luigi Tenco, Little Tony e Giorgio Gaber, con il quale ha formato un sodalizio durato più di quarant'anni. Tra i suoi successi più conosciuti: Ho visto un re e Vengo anch'io.

Album

È contenuto nei seguenti album:

1963 Le canzoni di Enzo Jannacci
1965 Enzo Jannacci in teatro

Testo Della Canzone

Niente – Enzo Jannacci di Enzo Jannacci

Là proprio su quel muro
ci sono i nostri nomi:
son legati a una storia d’amore,
una storia che puoi ricordare anche tu…
Sì ma tu non mi hai dato niente,
non mi hai lasciato niente,
non hai voluto nemmeno che soffrissi
una volta soltanto d’amore per te.
Un ultimo bacio, un ultimo saluto,
così di te io potrei possedere appena qualcosa.
Da dietro a una vetrina
ti ho vista che piangevi:
non hai voluto nemmeno che guardassi
per non lasciarmio niente di te.
Non hai voluto nemmeno che guardassi
per non lasciarmio niente di te.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here